Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

RAPHAEL PROJECT
«Conferenze Online del Progetto Raphael - Incontro n° 14»

Progetto Raphael

“Comprendere l'Amore”

La necessità di comprendere l'Amore nasce dalla considerazione che nella vita ordinaria esso risulta estremamente malcompreso: molte persone sono pronte a giurare che l'amore è una cosa meravigliosa, forse la cosa per cui maggiormente merita vivere, ma poi vediamo quotidianamente - in nome di questo amore - quanti delitti e quante sofferenze indicibili vengono prodotte. Cosa c'è che non va allora? Forse che non ne abbiamo compreso il significato più intimo.

L'Amore è unione di due polarità (e ormai ben sappiamo come la dimensione orizzontale della creazione sia la dimensione della dualità polare), a livello spirituale ed esoterico si dice addirittura che è la forza cosmica che tiene insieme gli atomi, le molecole, i pianeti, le stelle, le galassie! Dunque possiamo pensare che sia un cammino, o il cammino, per raggiungere nuovamente la dimensione unitaria originale, e certamente non è un caso che il Cristo ne abbia fatto l'emblema di tutta la sua vita e della sua predicazione.

In effetti l'Amore è la legge fondamentale su cui si basa l'universo creato, va vissuto in totalità fino al momento in cui, per raggiungere la dimensione unitaria increata, non diventi necessario trascenderlo e fondersi nel campo di coscienza vibrale atemporale.
Purtoppo però invece di essere messo al servizio del Sé normalmente viene messo al servizio dell'ego, e dunque invece di unire divide, poiché quando ci proiettiamo su di un altro e ne diventiamo dipendenti, siamo appunto una metà di noi stessi e non più un intero; ecco che l'altra metà diventa indispensabile alla nostra stessa sopravvivenza! Come potremmo vivere lacerati a metà, incompleti e divisi da noi stessi?

La Rosa, simbolo dell'Amore

Esistono quindi due tipi di amore, uno che fa cadere verso le dimensioni inferiori egoiche (e non a caso in inglese si dice "to fall in love") ed uno che eleva verso le dimensioni superiori del Sé. Il primo è basato sulla polarità, sulla proiezione, sul possesso e la dipendenza dall'altro, il secondo si basa sulla comprensione dell'intima unità di tutti gli esseri viventi, origina dal sapere amare se stessi e automaticamente diventa una capacità non solo di amare un altro individuo nella sua interezza, ma anche di avere compassione per tutti gli esseri (ciò che viene definito Amore Universale). In questa seconda visione dell'Amore non ci si considera incompleti ed in cerca della propria "metà" bensì ci si sente completi e con la meravigliosa opportunità di vivere piacevolemente assieme ad un altro essere (anch'esso considerato completo).

Non dimentichiamo che la nostra condizione originaria (l'Adam Kadmon della tradizione ebraica) è quella di esseri androgini e perfetti, mentre quando ci proiettiamo nei mondi della polarità una metà di noi stessi si manifesta e l'altra metà rimane inapparente (in ogni uomo esiste una dimensione femminile e in ogni donna esiste una dimensione maschile), ecco da dove nasce la disperata ricerca dell'altra metà.
Ricordiamoci che fondamentalmente TUTTO E' UNO, al di là di qualsiasi differenza e molteplicità apparenti, e d'altronde ben sappiamo come il sentimento di vero Amore possa essere in grado di farci accettare anche ciò che non ci piace o non comprendiamo dell'amato/a e dunque di superare qualunque differenza polare.

Principe Azzurro e Principessa delle Favole

Principe (Animus) e Principessa (Anima) sono due parti di noi stessi.

Ma allora - secondo questa visione - esistono il principe azzurro e la principessa delle favole?
Certo che esistono, solo che non sono esseri esteriori a noi, bensì le parti di animus e anima che abbiamo disperatamente bisogno di reintegrare per sentirci in armonia con noi stessi. Un essere esteriore può solo essere il supporto formale e mortale di un archetipo interiore, e come tale far risuonare quella particolare vibrazione e sentimento di unificazione che chiamiamo Amore.

E' una cosa bellissima amare ed essere innamorati, basta non fermarsi alla superficie delle cose. Come dice un detto Zen: "Quando il saggio indica la Luna, lo stolto guarda il dito."

 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza

 

Elenco 240 Conferenze del Progetto Raphael

La Padronanza dell'Amore

La Padronanza dell'Amore
La felicità può venire soltanto da dentro, come conseguenza dell'amore che proviamo. Prendendo consapevolezza di ciò, diventiamo maestri della più grande arte dei Toltechi: la Padronanza dell'Amore.
Don Miguel Ruiz
Il Punto d'Incontro Edizioni

 

 

La Fame d'Amore

La Fame d'Amore
In questo libro Rossella Panigatti, una vera autorità nel campo della comunicazione energetica e della guarigione spirituale, approfondisce le tematiche relative all'amore, al sesso e, più in generale, alle relazioni affettive.
Rossella Panigatti
Tea Edizioni

 

 

La Manipolazione Affettiva

La Manipolazione Affettiva
Il primo libro che ci offre esempi pratici di come possiamo contro-manipolare e rompere i meccanismi di violenza, offrendo al contempo consigli concreti per la scelta del medico che ci può curare, o dell’avvocato che ci può difendere dal nostro «amato».
Isabelle Nazare-Aga
Ultra Edizioni

 

 

La Coppia Illuminata

La Coppia Illuminata
Un nuovo modo di concepire qualsiasi relazione affettiva che spiega le dinamiche che stanno all'origine dei molti "fallimenti" nei rapporti di coppia e introduce un modo di essere, di pensare, di agire che porta all'Amore autentico.
Fabio Marchesi
Anima Edizioni