Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

Progetto Raphael

Conferenze Online del Progetto Raphael

INCONTRO n° 86

"La Gerarchia dei Maestri"


Il 17 novembre 1875 il colonnello americano Henry Steel Olcott e la nobildonna russa Helena Petrova Blavatsky fondano il circuito esoterico noto come Società Teosofica, due anni dopo Madame Blavatsky pubblica la prima sintesi del suo pensiero nel libro Iside svelata. E' grazie alla Blavatsky (sotto l'ispirazione dei "Fratelli maggiori" Maestro Koot-Humi e Maestro Morya) che viene rivelata al mondo intero l'esistenza della Grande Fratellanza Bianca, conosciuta anche come Grande Gerarchia o Grande Loggia Bianca o più semplicemente come Gerarchia dei Maestri. Tale gerarchia (da non confondersi assolutamente con i vari movimenti esoterici che si sono dati il nome di Fratellanza Bianca) è costituita da esseri umani che hanno vissuto il processo reincarnativo esattamente come noi, sono stati sulla Terra ed hanno sofferto, e adesso si sono evoluti in esseri completamente realizzati. I Maestri non sono dunque spiriti, ma esseri umani che hanno raggiunto un livello superiore di evoluzione e che, dopo aver completato il ciclo reincarnativo, hanno deciso di rimanere nel mondo per aiutare i propri "fratelli minori". La loro azione si basa sul servire e sul guidare l'umanità, rispettando il libero arbitrio di ogni essere, operano lungo "sette raggi", cioè sette linee di energia emanate dal Centro del Mondo che governano tutti gli aspetti della vita sulla Terra. Lo scopo principale della Società Teosofica consiste proprio nel tenere aperte queste "linee energetiche" per permettere ai Maestri di guidare l'umanità, al fine anche di preparare il nuovo avvento di Cristo sulla Terra.

E' interessante sapere che anche la sensitiva Vicky Wall (fondatrice del metodo Aura Soma), canalizzando le composizioni delle sue bottiglie colorate, ricevette delle informazioni telepatiche inerenti molti degli stessi maestri spirituali che abbiamo conosciuto attraverso gli scritti dei teosofi e della Blavatsky.
I Maestri presentati dall'Aura Soma attraverso le Quintessenze sono El Morya (blu pallido), Kuthumi (giallo pallido), Lady Nada (rosa pallido), Hilarion (verde pallido), Serapis Bey (Chiaro), Il Cristo (rosso), St. Germain (viola pallido), Orion & Angelica (pink), Pallas Athene (rosa pallido), Lady Portia (oro), Lao Tsu & Kwan Yin (arancione pallido), Sanat Kumara - è il vertice superiore di tutta la Gerarchia, detto anche il "Grande Iniziatore" o "Anziano dei Giorni" - (corallo pallido), Maha Chohan (turchese pallido), Djwal Khul (verde smeraldo).

Vediamo di seguito i Maestri più noti, secondo le indicazioni forniteci da Michel Coquet nel suo libro "Luci della Grande Loggia Bianca" (Ed. Amrita).

Il MAESTRO JUPITER - Noto come Rishi Agastya, è un Maestro che ha come discepoli solo iniziati di altissimo grado. Vive in una grotta del monte Droog, tra le montagne Blu, nell'India del Sud. Ha il compito di guidare l'India fuori dalla sua caotica instabilità ed agitazione e di collegarne i popoli in una sintesi finale.

Il SIGNORE MAITREYA - E' il precettore mondiale, noto ai cristiani come il Cristo, e ai musulmani come l'Iman Madhi. Risiede nell'Himalaia. A lui è affidata la direzione spirituale del nostro mondo, stimola continuamente la vibrazione dello spirito in seno alla forma. Quotidianamente riversa la sua benedizione sul mondo e quindi leva le mani a benedire tutti coloro che seriamente cercano e aspirano.

Il MAESTRO MORYA o MAESTRO M. - Principe Rajpoute, opera da molti secoli in stretta collaborazione con il Manu, cioè il grande Essere spirituale che funziona da modello della razza umana futura e che attualmente risponde al nome di Vaivasvata (custode del Primo Raggio). Il Maestro Morya è destinato a diventare il Manu della futura sesta razza-madre, è stato l'ispiratore di una serie di opere riguardanti l'agni-yoga (Yoga del Fuoco Cosmico) scritte da Helena Roerich. E' il capo di tutte le scuole esoteriche ed opera nella spiritualizzazione degli uomini di stato. E' apparso spesso in forma umana alla Blavatsky.

Il MAESTRO KOOT HUMI o MAESTRO K.H. - Originario del Kashmir, il suo compito principale è lo stimolare il seme dell'amore nel cuore degli esseri umani e ridestare in essi il concetto di Fratellanza Universale; si interessa a tutti i movimenti filantropici. Si è incarnato come Thuthmosis III in Egitto e come Pitagora in Grecia.

Il MAESTRO SERAPIS o SERAPIDE - E' il custode del Quarto Raggio. Greco di nascita segue l'evoluzione dei Deva (Angeli della natura). Stimola i grandi movimenti artistici, l'evoluzione della musica, della pittura e della produzione drammatica.

Il MAESTRO HILARION - E' il custode del Quinto Raggio. E' un maestro di origine greca che opera nell'ambito della scienza; nelle sue reincarnazioni è stato il filosofo neo-platonico Giamblico e Paolo di Tarso (il futuro san Paolo). Promuove la ricerca scientifica in seno ai vari popoli e favorisce l'arricchimento della vita intellettuale.

Il MAESTRO GESÙ - Gesù, con il suo battesimo, offrì il proprio corpo al Signore Cristo, affinché se ne servisse per mostrare all'umanità la "Via" per tornare alla "Casa del Padre". E' stato il perfetto ispiratore e il canale dell'Amore Cosmico. Appare nel Vecchio Testamento nelle vesti di Giosuè e ricompare nel corpo di Maometto per simboleggiare l'intrinseca unità delle tre grandi religioni monoteiste: Giudaismo, Cristianesimo e Islam. E' tutt'ora incarnato, in Medio Oriente, e lavora sulla restaurazione della Pace e della Buona Volontà. Guida il Sesto Raggio.

Il MAESTRO RACOKZI o MAESTRO R. - vedi il Maestro Saint Germain. E' l'attuale Mahachoan, cioè il rappresentante dell'Intelligenza Attiva in seno alla razza umana; ha la capacità di creare equilibrio negli opposti.

Il MAESTRO SAINT GERMAIN (conosciuto anche come MAESTRO RACOKZI). Il suo lavoro riguarda principalmente l'evoluzione dell'Occidente tramite gli iniziati che operano per mezzo della magia e del rituale. La sua energia è quella del settimo raggio, è il Custode della Fiamma Violetta.

Il MAESTRO DJWAL KHOOL o MAESTRO D.K. (il "Messaggero dei Maestri"). Detto anche Il Tibetano, opera con coloro che si dedicano alla guarigione e con chi si dedica a cercare i mezzi per sollevare l'umanità dalle sue molte miserie. E' stato colui che ha dettato ottanta opere rivelatrici sull'esoterismo ad Alice A. Bailey.

Il MAESTRO VENEZIANO - Dirige il pensiero creativo a livello della Mente Divina. Possiede un'ottima conoscenza astrologica ed è in grado di valutare al meglio le energie planetarie per orientarsi nell'attuazione di progetti o iniziative. Opera nel Terzo Raggio assieme a due Maestri Inglesi e al Signore del Terzo Raggio - il Mahachoan - (che è chiamato anche "Grande Architetto dell'Universo").


"La Chiave della Teosofia"
Helena Petrovna Blavatsky
(Edizioni Teosofiche Italiane)



"Istruzioni di un Maestro Asceso"
Saint Germain
(Italica Editrice)



I Maestri e il Sentiero

"I Maestri e il Sentiero"
C. W. Leadbeater
(Marco Valerio Editore)


 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza