Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

Progetto Raphael

Conferenze Online del Progetto Raphael

INCONTRO n° 110

"Dall'Astrologia alla Cosmobiologia"

L'astrologia occidentale nasce in Mesopotamia nel 3000 a.c. circa e viene tramandata fino ai nostri tempi attraverso i Greci e i Romani, passando dall'Egitto dove nasce l'iconografia zodiacale. Il documento astrologico più antico, giunto fino ai nostri giorni, è l'Enuma Anu Enlil (scoperto nella biblioteca del re Assurbanipal a Ninive) composto di 70 tavolette scritte intorno al 900 a.C. in cui viene correlata la vita umana con i fenomeni astrali. Fino al XVIII secolo, l'astrologia viene considerata una scienza e il suo studio è tutt'uno con quello astronomico. Molti illustri studiosi del passato furono esperti astrologi, come ad es. Pitagora, Talete, Galileo, Copernico, Newton, Girolamo Cardano.

.

Possiamo comprendere l'Astrologia considerandola una rappresentazione cosmica, simbolica e sincronicistica, dei fenomeni biologici terrestri, piuttosto che un effettivo "irraggiamento" dei pianeti sull'essere umano (se un individuo ogni giorno entra a lavoro alle 9,00 in punto, noi possiamo prevedere che il giorno seguente - quando l'orologio dell'azienda segnerà le 9,00 - l'individuo in questione apparirà, ma non imputiamo la sua comparsa all''orologio, i due eventi sono solo sincronici).

Attualmente l'Astrologia viene spesso ridotta a banali e imprecise previsioni zodiacali, ma in passato era considerata soprattutto una disciplina esoterica; se oggi vogliamo onorarne la sua vera natura sapienzale possiamo definirla Cosmobiologia, cioè "disciplina che studia le correlazioni tra il Cosmo e la natura biologica dell'essere", come in effetti viene nominata nelle scuole della G.F.U. (Grande Fratellanza Universale - fondata nel 1948 da Serge Raynaud de la Ferrere).

La Cosmobiologia, quindi, diventa per lo studioso di esoterismo una bussola per orientarsi lungo il sentiero iniziatico, in particolare per comprendere le differenti qualità dell'energia connesse alle varie direzioni dell'Universo ed avere un'idea precisa delle vibrazioni archetipali che ciascun essere deve poter risvegliare in sé. Alcune scuole teosofiche postulano la necessità di sperimentare almeno 144 incarnazioni prima di accedere al completo Risveglio; ciò al fine di assimilare tutte le 12 vibrazioni fondamentali e le 12 sottovibrazioni di ciascun segno.

Da notare che oggi il termine Cosmobiologia viene utilizzato con significati differenti:

1) si definisce Cosmobiologia il sistema di studio astrologico di Reinhold Ebertin, elaborato agli inizi del XX secolo, in cui si usano solo gli assi cardinali del tema senza domificazioni (cioè senza l'utilizzo delle case astrologiche), in cui viene data importanza fondamentale ai midpoints (midpoint: punto medio tra le longitudini di due astri) e dove le relazioni tra astri si misurano attraverso uno speciale strumento detto dial in una carta del cielo definita cosmogramma (la metodica di Ebertin è vicina all'Astrologia Uraniana); 2) è detta cosmobiologia astrologica anche la disciplina che studia gli organi del corpo umano ed i fenomeni biologici in relazione agli astri, ed è una branca dell'Astrologia medica; 3) infine Cosmobiologia, Astrobiologia, o Esobiologia sono anche i termini utilizzati della scienza ufficiale per designare lo studio dei fenomeni correlati alla diffusione della vita nell'Universo.

BREVE DIZIONARIO ASTROLOGICO

Afelio: punto dell'orbita di un pianeta alla massima distanza dal Sole.
Angoli
: i quattro punti cardinali del Tema Astrale: ascendente ad est, dove l'eclittica interseca l'orizzonte; discendente - corrisponde alla settima Casa - a ovest; Imum Coeli o fondo del cielo - quarta casa - a Nord; Medio Cielo a Sud.
Aspetti
: angolazioni tra due astri, o tra un astro ed un punto rilevante del tema natale; forniscono la natura della relazione tra i pianeti: maggiori = Congiunzione 0° neutro/ Sestile 60° armonico/ Quadrato 90° disarmonico/ Trigono 120° armonico/ Opposizione 180° disarmonico - minori = Semisestile 30° armonico/ Semiquadrato 45° disarmonico/ Quintile 72° armonico/ Quinconce 150° disarmonico.
Asteroidi: astri di piccole dimensioni medie per lo più situati fra le orbite di Marte e Giove. I maggiori sono Chirone, Cerere, Pallade, Giunone, Vesta, Eros, Psiche.
Caduta
: è il segno zodiacale in cui l'espressione dell'energia di un pianeta è più debole, trovando difficile manifestare le sue caratteristiche: Sole - Bilancia/ Mercurio - Toro/ Plutone - Sagittario/ Venere - Vergine/ Saturno - Ariete/ Urano - Pesci/ Marte - Cancro/ Giove - Capricorno/ Nettuno - Leone/ Luna - Scorpione.
Carta
Natale (o Tema natale): mappa dettagliata sulla posizione dei pianeti nei segni e nelle case alla nascita di una persona; si redige utilizzando luogo, data e ora di nascita.
Case: sono 12 e rappresentano i dodici settori della vita. Il punto in cui inizia ogni casa è denominato cuspide e si va a trovare in uno dei dodici segni dello zodiaco. Sono chiamate anche "settori" o "campi". Esistono diversi metodi di calcolo delle "domificazioni".
I Personalità: aspetto fisico, modo di apparire agli altri (Marte-Ariete) / II Mondo dell'avere: guadagni, proprietà (Venere-Toro) / III Contatti con l'ambiente: fratelli, sorelle, zii, comunicare sul piano intellettuale, brevi viaggi (Mercurio-Gemelli) / IV Origini: casa, famiglia, infanzia, radici socio-culturali (Luna-Cancro) / V Mondo ricreativo: amore, passione, sesso, figli, divertimenti, sport, creatività (Sole-Leone) / VI Quotidianità: lavoro, rapporti con i colleghi, salute, animali domestici (Mercurio-Vergine) / VII Relazioni: matrimonio, società, alleanze, questioni legali, processi (Venere-Bilancia) / VIII Mondo della profondità: sessualità, procreazione, morte, eredità, investimenti, politica, sacrifici necessari per rinnovarsi (Plutone-Scorpione) / IX Ciò che è lontano: estero, lunghi viaggi, ampliamento delle conoscenze interiori (Giove-Sagittario) / X Realizzazione sociale: riuscita professionale, carriera, onori, successo, ambizione (Saturno-Capricorno) / XI Amicizie: contatti sociali, progettualità, battersi per una causa in cui non si è coinvolti personalmente (Urano-Acquario) / XII Mondo delle forze occulte: prove, malattie, solitudine, nemici, inconscio, astrologia e spiritualità (Nettuno-Pesci).
Eclittica: l'orbita apparente del sole attorno alla Terra.
Effemeridi
: raccolta delle posizioni zodiacali dei Pianeti e di vari altri dati astronomici.
Equinozi: momenti dell'anno in cui iniziano la primavera e l'autunno. Corrispondono all'ingresso del Sole nel segno dell'Ariete e della Bilancia.
Retrogrado: pianeta in moto opposto al moto naturale rispetto alla nostra prospettiva sulla Terra; ha un'energia meno aggressiva e più interna.
Rivoluzione: moto della Terra attorno al Sole, per un giro completo la Terra impiega circa 365 giorni.
Segni cardinali: segni in prossimità dell'inizio di una stagione: Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno. Hanno una natura molto forte.
Segni Fissi: segni della parte centrale di una stagione: Toro, Leone, Scorpione, Acquario. Hanno una natura rigida.
Segni mobili: segni che si collocano alla fine di una stagione: Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci. Hanno una natura flessibile.
Solstizi: momenti dell'anno in cui iniziano l'estate e l'inverno. Corrispondono all'ingresso del Sole nel segno del Cancro e del Capricorno.
Transito: posizione e movimento di un pianeta o di un punto del cielo in un istante determinato.
Zodiaco: dal Greco "zodiakos", lett. "cerchio degli animali" o "delle figure viventi". E' cintura delle costellazioni che circondano la Terra e funziona da griglia di riferimento per i calcoli astrologici. Viene diviso in 12 segni, ognuno di 30 gradi di latitudine.


"Dizionario Astrologico"
di Federico Capone
(Federico Capone Edizioni)



"Astrologia Ermetica Vol. 3"
di Robert A. Powell
(Estrella de Oriente)



"La nostra Stella
Astrologia Arcaica o Pentalogia"

Maria Elena Moranzoni, Anna Setti
(Del Cigno Edizioni)


 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza