Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

Progetto Raphael

Conferenze Online del Progetto Raphael

INCONTRO n° 112

"La Visione di Celestino"


"La Profezia di Celestino" è un romanzo di James Redfield (pubblicato per la prima volta nel 1993), protagonista di uno straordinario successo planetario. Redfield utilizza l'intera narrazione per trasmettere al lettore nove intuizioni spirituali (iluminazioni) che possono aiutare l'umanità a risvegliarsi dal sonno della coscienza. Di seguito elenchiamo queste "illuminazioni" per far riflettere su temi già trattati ma che potranno essere compresi ancora meglio se osservati da questa particolare prospettiva (per approfondire: La visione di Celestino, J. Redfield - Ed. Corbaccio)

1 - La massa critica
Nella cultura planetaria si sta verificando un grande risveglio spirituale provocato da un numero sufficiente di persone in grado di elevare globalmente la consapevolezza del pianeta. Queste persone vivono la loro esistenza come una sorta di cammino di crescita e si lasciano guidare dalle coincidenze significative (sincronicità).
2 - Un presente più esteso
Questo risveglio rappresenta il sorgere di una nuova e più completa Visione del Mondo, in grado di sostituire il semplice desiderio di sopravvivenza fisica, di agiatezza e di potere che ha dominato negli ultimi 500 anni. Il risveglio alle coincidenze della vita ci aiuta a scoprire il vero scopo dell'esistenza umana su questo pianeta e la vera natura del nostro universo.
3 - Una questione di energia
Noi uomini cominciamo adesso a renderci conto che l'universo in cui viviamo é composto di energia dinamica, e non di semplice materia. Tutto ciò che esiste é un campo di energia sacra che possiamo percepire ed intuire. Possiamo proiettare la nostra energia concentrandoci nella direzione scelta (dove va l'attenzione, l'energia scorre), influenzando altri sistemi energetici e aumentando la velocità con cui si verificano le coincidenze nella nostra esistenza.
4 - La lotta per il potere
Essendo per lo più sconnessi dalla Fonte cosmica dell'energia, gli esseri umani si sentono deboli e insicuri. Per aumentare il loro potenziale energetico tendono a manipolare gli altri al fine di ricevere attenzione e dunque energia vitale. La competizione per l'energia é la causa di tutti i conflitti tra gli esseri umani.
5 - Il messaggio dei mistici
Insicurezza e violenza cessano di esistere quando proviamo una connessione interna con l'energia divina, descritta in passato dai mistici di tutte le tradizioni. Un senso di leggerezza ed esuberanza, unito a una costante sensazione d'amore, dimostra l'esistenza di tale rapporto, ed é indispensabile per provarne l'autenticità. In mancanza di tali precisi requisiti, la connessione é solo simulata.
6 - Chiarire il passato
Più a lungo restiamo collegati, maggiore é la nostra consapevolezza dei momenti in cui perdiamo tale contatto, e che sono in genere periodi in cui siamo sottoposti a una eccessiva tensione e stress. In queste occasioni possiamo riconoscere il modo particolare in cui rubiamo agli altri la loro energia. Quando ci rendiamo conto di come manipoliamo chi ci sta intorno, il nostro contatto diventa più stabile e riusciamo a scoprire il sentiero evolutivo della nostra esistenza e la nostra missione spirituale, intesa come contributo personale al benessere del mondo.
7 - Lasciarsi trascinare dalla corrente
Conoscere la nostra missione personale aumenta il numero di coincidenze misteriose che ci guidano verso il nostro destino. Visioni, sogni, intuizioni, e la corretta attenzione a tutto quello che incontriamo lungo il percorso, ci porteranno le risposte necessarie in modo sincronicistico.
8 - L'etica interpersonale
Possiamo incrementare la frequenza con cui si verificano le coincidenze che ci guidano migliorando le persone che entrano a far parte della nostra vita. Bisogna fare attenzione a non perdere il collegamento interiore impegnandosi in relazioni sentimentali esteriorizzanti. Elevare spiritualmente qualcuno si rivela particolarmente facile all'interno di gruppi in cui ciascun membro possa sentire l'energia di tutti gli altri. Tale forma di sostegno é fondamentale per la crescita e la sicurezza dei bambini. Vedendo la bellezza negli altri noi possiamo trasformarli, aiutandoli a raggiungere uno stato di notevole saggezza e aumentando così le possibilità di recepire un messaggio sincronicistico.
9 - La cultura emergente
Noi siamo tutti sulla via dell'evoluzione che ci permetterà di portare a termine la nostra missione spirituale. Mentre gli esseri umani si concentreranno sulla crescita sincronicistica, i mezzi tecnologici di sopravvivenza diventeranno completamente automatizzati. Tale crescita porterà gli uomini a livelli sempre più alti di energia, trasformando infine i nostri corpi in forme spirituali e unendo questa dimensione di vita con quella dell'Aldilà, ponendo così fine al ciclo di morte e rinascita.

Dopo la pubblicazione del suo primo libro Redfield ha provveduto a dare un seguito a questo viaggio evolutivo definendo un decimo ed un undicesimo precetto spirituale (vedi "La decima illuminazione" e "Il segreto di Shambhala", Ed Corbaccio).

  • Decima illuminazione - descrive come acquisire una consapevolezza globale dalla prospettiva delle dimensioni superiori, come ritrovare la propria Visione di Nascita e collaborare con il nostro gruppo di anime per una rinnovata Visione del Mondo.
  • Undicesima illuminazione - descrive il grande potere derivante dalla preghiera, in grado perfino di influenzare il nostro futuro.

Attualmente è in procinto di pubblicare un ulteriore romanzo dove sarà descritta la dodicesima illuminazione ("Sarà l'ultima della serie. Ci sto già lavorando sopra. Descriverà il mondo al culmine della propria consapevolezza spirituale. Non ci arriveremo presto. Ma ci arriveremo").


"La profezia di Celestino"
di James Redfield
(Corbaccio)



"L'Undicesima Illuminazione
Il segreto di Shambhala"

di James Redfield
(Corbaccio)



"La Decima Illuminazione"
di James Redfield
(Corbaccio)


 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza