Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

Progetto Raphael

Conferenze Online del Progetto Raphael

INCONTRO n° 192

"I fenomeni ESP"


Il termine E.S.P. (Extra Sensorial Perception - Percezione Extra Sensoriale) sta ad indicare tutta una serie di fenomeni comunemente definiti come paranormali, tra cui la telepatia, la telecinesi, la psicometria, ecc...fenomeni oggi considerati dalla "scienza" come illusori o inesistenti ed un tempo (migliaia di anni fa) estremamente comuni tra gli individui e della cui credibilità non aveva neppur senso discutere in quanto ovvia per tutti. Cosa ha portato l'essere umano dell'Età Aurea, ancora consapevole della propria divinità interiore, ad imbarbarirsi fino all'attuale Kali Yuga (l'Epoca Buia) ed arrivare a disconoscere quelle che sono normali capacità extrasensoriali? La risposta a questo interrogativo sta nella potente forza di attrazione gravitazionale dell'universo materializzato, forza attrattiva che porta l'individuo che sperimenta il processo incarnativo ad identificarsi sempre di più nel proprio io, (apparentemente) separato, e a perdere il potenziale racchiuso nella sua identità originaria.
In questa sintetica trattazione andremo ad elencare le principali capacità E.S.P. dell'essere risvegliato, capacità che gli antichi saggi indiani definivano Siddhi (che potremmo tradurre come doni miracolosi) e considerati assolutamente normali da sperimentare in un processo iniziatico, ma pericolosi per la possibilità che il discepolo vi si identifichi troppo e dimentichi di avanzare nel processo di completa illuminazione.

Noi vogliamo precisare queste potenzialità perché l'essere umano moderno possa cominciare a concepire che esistono molteplici realtà al di là di quella ordinaria e possa così essere stimolato verso la Ricerca; di seguito andiamo ad elencare le principali capacità ESP:

Telepatia - capacità di ricevere o trasmettere messaggi da mente a mente; sembra che questa capacità sia la naturale forma di comunicazione nelle civiltà più evolute (terrestri ed extraterrestri). Esiste la telepatia orizzontale e quella verticale, quest'ultima permette la comunicazioni tra piani vibratori differenti.
Chiaroveggenza - capacità di percepire informazioni (soprattutto visive) al di là dello spazio tempo ordinario - detta in passato "seconda vista".
Chiaroudienza - capacità di percepire informazioni uditive al di là dello spazio tempo ordinario.
Microvisione - capacità legata alla chiaroveggenza che permette di indagare l'infinitamente piccolo (mediante questa capacità i teosofi Annie Besant e Charles W. Leadcott studiarono la struttura intima della materia, gli atomi ESP, e riuscirono a "documentare" l'esistenza degli isotopi ancora prima della loro scoperta a livello scientifico: li definirono "atomi di forma identica ma composti in modo diverso" e inizialmente pensarono a una sorta di allucinazione...).
Precognizione - capacità legata alla chiaroveggenza di anticipare eventi non ancora accaduti (spesso anche nella vita ordinaria ci capita di "sentire" che dovremo incontrare una certa persona oppure che sta per accadere qualcosa a una persona cara e poi il tutto si avvera).
Retrocognizione - capacità legata alla chiaroveggenza di vedere eventi accaduti in passato (può accadere spontaneamente in soggetti predisposti quando si trovano in luoghi particolarmente carichi energeticamente dove sono accaduti eventi di grande intensità emotiva).
Psicocinesi o Telecinesi - capacità di muovere gli oggetti con la forza del pensiero.
Psicometria - capacità di "leggere" la storia di un oggetto semplicemente toccandolo e concentrandovisi sopra.
Telestesia (Radioestesia) - capacità di percepire la presenza di un determinato oggetto o fenomeno a distanza, talvolta con l'ausilio di bacchette o strumenti vari che servono semplicemente da amplificatori e catalizzatori della percezione endogena del telestesista.
Psicofotografia - capacità di imprimere una pellicola fotografica con il solo potere della mente.
Teletrasporto - capacità di spostare il proprio corpo fisico in un luogo distante o in un altro continuum spazio-temporale.
Bilocazione - capacità di essere contemporaneamente in due luoghi differenti (famoso è il caso di Padre Pio che fu visto condurre Messa in due chiese differenti allo stesso tempo).
Teleillusione - capacità di ingannare i sensi altrui attraverso il proprio potenziale psichico (capacità analoga ai mesmerizzatori o ipnotizzatori).
Levitazione - capacità di vincere la forza di gravità staccando il proprio corpo da terra (parrebbe documentata per alcuni monaci tibetani).
Xenoglossia - capacità di parlare lingue sconosciute nello stato di veglia ordinario (significativi sono stati i colloqui tra la medium Rosemary e l'egittologo prof. Hulme di Oxford in corretto egiziano antico, sconosciuto in questa vita alla medium).

La moderna parapsicologia, che cerca un approccio scientifico ESPalla questione , nasce alla fine dell'800 per studiare il crescente fenomeno dello spiritismo e dei medium (risale al 1882 la fondazione a Londra della "Society for Psychical Research" - "Società per la Ricerca Psichica") ed in seguito si è orientata maggiormente verso lo studio del potenziale latente nell'uomo: Gli studi più famosi sono quelli dell'americano J. B. Rhine dell'Università di Durham (North Carolina, USA) che nel 1934 pubblicò un trattato rigorosamente scientifico intitolato Extra Sensory Perception, dove venivano catalogate le manifestazioni ESP. Rhine appurò che esistono Espers accidentali (persone che manifestano i loro poteri solo in particolari circostanze, magari un'unica volta nella vita), Espers abituali, (possiedono sempre poteri ESP ma non li controllano) ed Espers veri e propri (in grado di utilizzare a comando le proprie facoltà).
Molti sperimentatori scientifici che si sono occupati di verificare-confutare i fenomeni paranormali (partendo spesso con dei pregiudizi contrari alla vera sperimentazione scientifica...) hanno asserito che i risultati ottenuti sono instabili, scarsamente ripetibili e statisticamente non sempre significativi, inoltre se aumentano i controlli hanno visto che si riducono i risultati positivi; ebbene bisogna tener conto che questi operatori hanno altamente influenzato gli esperimenti sotto il loro controllo mediante i propri schemi mentali di credenza nella presunta impossibilità dell'esistenza dei fenomeni studiati. Come sappiamo dalla visione quantistica dell'Universo tutto esiste in uno stato potenziale e la realtà materiale si formalizza solo quando vi è una precisa attenzione portata su di un specifico risultato; leggendo i resoconti "scientifici" degli sperimentatori traspare una netta volontà non tanto di verificare l'esistenza o meno di tali fenomeni, quanto piuttosto di confutarli e contraddirli (ad es. dimostrando che quasi tutti i poteri paranormali possono essere riprodotti da un prestigiatore di professione - cosa che non dimostra nulla, perché se io dimostro di poter falsificare una banconota non significa che non ne esistano di vere, anzi... posso riprodurre e falsificare solo ciò che esiste!...). In conclusione la volontà - cosciente o incosciente - di negare certi fenomeni porta alla scarsezza di risultati scientifici, quando invece nell'ordinaria esperienza di ogni ricercatore spirituale si ha una continua manifestazione di eventi extra-ordinari.
Esperimenti scientifici con risultati positivi sono stati invece realizzati, oltre che da studiosi imparziali, anche dalle più grandi potenze mondiali; in tal caso spesso sono avvenuti in ambito militare nel tentativo di utilizzarli a fini politico-militari (nel 1959 un telepate americano a bordo del sottomarino Nautilus riuscì a comunicare con un collega a migliaia di chilometri di distanza, mentre si trovava sotto i ghiacci polari).

Per provare il tuo ESP usa le Carte Zener su http://www.bethelux.it/esp-zener.htm


"Guida Pratica ai Poteri Psichici"
di M. Denning, O. Phillips
(Hermes Edizioni)



"I Poteri Psichici secondo Seth"
di Jane Roberts
(Mediterranee Edizioni)



"Dialoghi con Seth"
di Jane Roberts
(Mediterranee Edizioni)


 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza