Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

Progetto Raphael

Conferenze Online del Progetto Raphael

INCONTRO n° 208

"L'Energia delle acque"

Tutti sappiamo come l'acqua sia indispensabile alla vita: il 95% dell'uovo umano fecondato è composto di acqua, il 70% del corpo è anch'esso composto di acqua, la stessa percentuale che compone il pianeta Terra. Ciò che rende l'acqua speciale sono le sue caratteristiche fisico-chimiche ed energetico-spirituali; vediamo innanzitutto le prime.
La molecola dell'acqua è costituita da due atomi di idrogeno ed uno di ossigeno (H2O) e le sue proprietà sono inusuali se confrontate a con quelle di molecole simili per struttura o dimensione (come ad es. H2S - NH3), possiede un punto di ebollizione più alto, un punto di fusione più alto, una tensione superficiale più elevata, un più alto calore di vaporizzazione; è quasi l'unico elemento il cui stato solido - il ghiaccio - abbia una densità minore del corrispettivo stato liquido (0,92 g/cm contro 1 g/Cm3); se così non fosse il ghiaccio dei laghi e dei mari andrebbe a fondo, e venendo meno la possibilità di essere fuso dal calore del Sole, i mari ed i laghi ghiaccerebbero rendendo impossibile l'esistenza della vita. L'acqua ha la conducibilità termica e la tensione superficiale più elevate rispetto a tutti gli altri liquidi, elementi molto importanti per la fisiologia cellulare, inoltre ha la capacità di dissolvere un numero di sostanze maggiore di qualsiasi altro liquido e in quantitativi maggiori!

L'acqua assume la forma del recipiente che la contiene, ma conserva il suo volume, inoltre non è comprimibile; questo vuol dire che pur adattandosi abilmente a qualunque cosa possa incontrare, resta sempre sé stessa! L'acqua è simbolo della grande forza che nasce dall'estrema flessibilità, ad essa si sono ispirati molti grandi maestri di arti marziali orientali affermando che "Le arti marziali sono come l'acqua. L'acqua si adatta al recipiente che la contiene: può essere impetuosa e devastante nel mare in tempesta o in un fiume in piena; può essere vivace e briosa in ruscello di montagna, può essere placida e immobile in un lago; può essere avvolgente e impercettibile nella nebbia mattutina...."

Sul piano delle peculiari caratteristiche energetiche dell'acqua, il dott. Masaru Emoto ha fatto una scoperta sensazionale: attraverso un'innovativa tecnica di refrigeramento e di successiva fotografia dei cristalli ghiacciati, Emoto ha potuto verificato che l'acqua mantiene una sorta di traccia magnetica delle vibrazioni che hanno agito su di essa. Sorgenti pure o sacre, acque esposte a musiche e pensieri positivi formano dei cristalli bellissimi, mentre le acque di quasi tutti gli acquedotti cittadini, e quelle esposte a parole, musiche e pensieri negativi determinano cristallizzazioni brutte ed amorfe. In quattro anni e mezzo, Masaru Emoto ha fotografato ed archiviato circa 10.000 fotografie, di queste 200 tra le più significative sono presentate nel suo libro "I messaggi dall'acqua".

Sempre nell'ambito delle caratteristiche energetico-spirituali dell'acqua, la dott.ssa Enza Ciccolo ha scoperto che le fonti sacre presenti nei luoghi di apparizione mariana possiedono TUTTE le sette frequenze di base su cui - secondo la scuola francese di auricolomedicina del dott. Nogier - risuonano i vari tessuti biologici (ved. www.centrostudicosmos.it/acque/mariane.htm). Tali frequenze sono:

  • Frequenza A (ca. 2,5 Hz) energia di tipo elettrico, frequenza di base dei tessuti, corrisponde alla cellula, alle mucose, alla pelle.
  • Frequenza B (ca. 5 Hz) energia di tipo magnetico, regola le funzioni respiratorie, digestive ed endocrine - tranne quelle surrenaliche.
  • Frequenza C (ca. 10 Hz) energia di tipo magnetico-polarizzata, regola le funzioni circolatorie, muscolari ed ossee, il sistema renale e genitale.
  • Frequenza D (ca. 20 Hz) energia conduttrice di tutte le altre energie, regola l'equilibrio delle simmetrie, cioè il bilanciamento tra i due emisferi.
  • Frequenza E (ca. 40 Hz) energia di tipo magnetico-polarizzata, regola le funzioni dell'apparato neurologico e neurovegetativo.
  • Frequenza F (ca. 80 Hz) energia di tipo magnetico, regola i centri della sottocorteccia cerebrale che comandano le funzioni della frequenza E, è correlata alla sensazione di sentirsi a proprio agio o a disagio.
  • Frequenza G (ca. 160 Hz) energia di tipo elettrico, corrisponde alla coscienza, è influenzata da tutte le altre frequenze ma a sua volta è in grado di influenzarle.

Le acque sacre a sette frequenze sono dette "a luce bianca" (o anche "Acque Bianche") e possono essere suddivise secondo la risonanza con i 4 elementi: 1) Acqua di Lourdes, elemento terra, predominano le frequenze A-G, è adatta alla purificazione, 2) Acqua di Montichiari, elemento acqua, predominano le frequenze B-F, utile per l'elevazione energetica e spirituale dell'essere 3) Acqua di Medjugoije, corrispondente all'elemento aria, predominano le frequenze C- E, utile per l'assimilazione corretta di ossigeno ed alimenti, 4) Acqua di S. Damiano, elemento fuoco, predomina la frequenza D, utile nelle problematiche nervose (ved. "L'energia delle acque a luce bianca", E. Ciccolo - Mediterranee).

Parlando di acque e guarigione, infine, non possiamo non citare l'Aqua Diamante:
Joël Ducatillon (musicista, naturopata francese) ha riportato alla luce un'antica conoscenza atlantidea che ha gli permesso di creare un'acqua che possiede vibrazioni di quinta dimensione, quest'acqua - energizzata con un particolare processo di biorisonanza in grado di imprimere circa 700 codici vibrazionali di base - attraverso ulteriori 144 codici ebraico-cabalistici è stata resa moltiplicabile (ne basta 1/10 per energizzare i restanti 9/10 di acqua normale). L'Acqua Diamante è distribuita gratuitamente e su internet si possono facilmente reperire le email delle persone che la distribuiscono in tutta Italia.

Per concludere possiamo affermare che nell'acqua è contenuta la sorgente di purezza ancestrale: il Maestro bulgaro Omraam Mikhaël Aïvanhov diceva che se l'essere umano avesse sufficiente coscienza di ogni sia pur minimo gesto quotidiano e riuscisse a bere sacralizzando tale atto, potrebbe usare la "semplice" acqua per guarire da ogni malattia!

Per approfondire le proprietà fisico-chimiche dell'acqua: http://venus.unive.it/miche/cicli_ecosis/0044.htm http://digilander.libero.it/vvillas/oceanografia/principali_proprieta_fisiche_acqua.htm


"La risposta dell'acqua"
Masaru Emoto
(Mediterranee Edizionii)



"Acqua Divina"
Patricia Hidiroglou
(Mediterranee Edizioni)



"L'Acqua che Guarisce"
Masaru Emoto, Jurgen Fliege
(Mediterranee Edizioni)


 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza