Logo del sito Scienze Noetiche

Home Percorso ‘HOLOS’ Percorso ‘SYNTHESIS’ "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

Progetto Raphael

Conferenze Online del Progetto Raphael

INCONTRO n° 240

"Unità Internel"



Le conferenze connesse agli insegnamenti della Scienza Unitaria sono una sintesi personale dei concetti integrati da tale insegnamento e sono state redatte in linea con gli stessi insegnamenti ricevuti, secondo cui è importante fare una sintesi di tutto ciò che abbiamo appreso nel corso della nostra esistenza. Lo stesso progetto delle 240 conferenze è stato concepito in virtù di questo principio. Chi volesse approfondire i temi connessi all'Istituto della Scienza Unitaria è pregato però di non inviare delle email a noi ma di rivolgersi direttamente ai seguenti canali ufficiali:

L'Unità Internel è il punto di partenza di tutto il processo involutivo della Creazione e allo stesso tempo il punto di arrivo del processo evolutivo delle Creature, rappresenta il piano del Creatore, dell'Immortale, l'origine di tutte le firme esteriorizzate ed inferiorizzate. Anche le religioni di stampo politeistico riconoscono una dimensione originaria unitaria da cui tutto promana e a cui anche il più potente degli Dei deve sottostare.
Nella Scienza Unitaria (ved. incontro n° 120) questa Fonte Prima è definita Unità Internel e l'intero Viaggio Atemporale (ved. incontro n° 119) si propone come scopo ultimo il Ritorno ad essa, effettuato in totalità e continuità con tutti i piani dell'essere (spirituale, animico, mentale, psichico, energetico, materiale).
IJP Appel Guéry, con la sua forma incarnata, rappresenta un numeratore di sintesi iniziatica unitaria interna - in grado cioè di riaccordare gli esseri all'Internel - formalizzato; tutta la sua opera e la sua trasmissione ha questo unico ed ultimo fine: il raccordo con il Piano Internel!

Sebbene l'intima essenza dell'Universo, quindi, sia unitaria, noi possiamo concepirlo come uno spettro continuo di frequenze e suddividerlo, un po' artificiosamente, in molteplici livelli (detti anche dimensioni o piani vibrazionali). L'Universo è in pratica una sorta di "Grande Campo della Coscienza" in quanto è il prodotto della Coscienza del Padre (Creatore) che attraverso successive ipostasi si esteriorizza nelle Creature e nella Creazione. I livelli in cui possiamo suddividerlo sono, in alcune tradizioni, solamente 3 (corpo, mente e spirito - regno inferiore-tenebrico, regno di mezzo, regno superiore-divino), in altre 5 (materia, corpo, mente, anima e spirito), in altre ancora 7 (corrispondenti ai sette chakra del Tantra Yoga) oppure 12, 30, 108, ecc... Molti ricercatori e filosofi, tra cui Plotino ed Aurobindo, hanno trovato che una dozzina di livelli di coscienza può essere il numero più idoneo per descrivere questo spettro, ed anche nel Viaggio atemporale si descrivono 12 piani vibrazionali da padroneggiare (ved. incontro n° 119) per accedere all'Unità che trascende tutte le dualità (l'Unità Internel appunto).

Lo psicologo che ha studiato maggiormente lo spettro della coscienza (e che gli ha dato questo nome) è Ken Wilber, il quale si è occupato anche della comparazione tra sistemi e filosofie diverse, trovando sempre una precisa congruenza tra di loro (ved. www.rebirthing-italia.com/wilber_onetaste.htm). Il nome assegnato da Wilber ai vari piani vibrazionali è il seguente: 1) dimensione senso motoria [a cui appartengono materia, sensazioni e percezioni]; 2) emozionale sessuale [piano preconcettuale]; 3) dimensione rappresentativa, simbolica [mente concettuale intuitiva]; 4) mente della regola e del ruolo o concreto operativo; 5) mente riflessiva formale; 6) pensiero sintetico integrato; 7) dimensione psichico-animica ; 8) dimensione sottile; 9) dimensione causale; 10) non duale. La dimensione ultima - qui definita come Non Dualità - è ciò che possiamo chiamare anche Spirito Puro, Coscienza Assoluta, Unità Originaria o Internel.
Secondo Wilber "Lo spirito è l'onda più alta (puramente trascendentale) e il substrato sempre presente di tutte le onde (puramente immanente), andando oltre Tutto e abbracciando Tutto"... ecco che lo Spirito Puro (Dio, Coscienza Assoluta in seno all'Energia Pura, Sorgente Prima di tutte le cose) è quindi contemporaneamente il centro del tutto e la sua periferia, nelle religioni patriarcali se ne enfatizza l'aspetto trascendentale, mentre in quelle matriarcali si predilige l'aspetto pienamente immanente, entrambe però non descrivono due cose differenti!

Abbiamo liberamente tradotto dalla pagina www.wingmakers.com/glossary.html il concetto di Fonte Prima o Prima Sorgente secondo la visione dei Wingmakers, ed ancora una volta troviamo gli stessi concetti espressi in un modo differente ma concettualmente interessante:

"La Fonte Prima non è una manifestazione, ma piuttosto una coscienza che abita ogni tempo, spazio, energia, materia, forma, intenzione; così come ogni non-tempo, non-spazio, non-materia, non-energia, non-forma e non-intenzione. è l'unica coscienza che unifica tutti gli stati dell'esistenza in un unico Essere. E questo Essere è la Fonte Prima. è una Coscienza in crescita, in espansione ed è inesplicabile, essa organizza l'esperienza collettiva di tutti gli stati dell'esistenza in un piano coerente di creazione (...). La Fonte Prima ha molteplici facce inferiori. Spesso si pensa che queste facce siano Dio Stesso, ma gli Dei sono solamente un aspetto dimensionale della Fonte Prima e ci sono, ad ogni modo, svariate facce di Dio. La Gerarchia ha reso questo manifesto (cioè ha reso la realtà manifesta), non la Prima Fonte. La Prima Fonte non è soggetta a nessuna legge, né Essa opera in congiunzione con nessun altra forza o potere. Essa è veramente al di sopra di tutto ed ubiquitaria simultaneamente, perciò Unica. Non è in alcun modo nascosta né occultata dalla vita. E' semplicemente Unica, e perciò, incomprensibile tranne che mediante la vibrazione codificata all'interno di ogni vita."

Dal momento in cui concepiamo che la molteplicità che i nostri sensi percepiscono è solo apparente e che la nostra anima non potrà mai trovare riparo in ciò che, per sua stessa natura, è effimero ed illusorio, ecco che acquista forza un'idea di Ritorno che, nel tempo, diventa il nostro solo ed unico scopo!

Vedi: (Scienza Unitaria) www.unitaryscienceinstitute.com
(Wingmakers) www.wingmakers.com


"La Realizzazione dell'Assoluto"
Sri Suresvara
(Ed. Mediterranee)



"Coscienza Cosmica
La realizzazione dell'Assoluto"

Sri Govinda
(Ed. Mediterranee)



"Lo spettro della coscienza"
Ken Wilber
(Ed. Crisalide)


 

Clicca qui o sull'icona per scaricare il file PDF della conferenza