Logo del sito Scienze Noetiche

   UNO STRAORDINARIO PERCORSO ONLINE DI CRESCITA INTEGRALE: CLICCA QUI


Home “HOLOS” “SYNTHESIS” 240 Conferenze Raphael Percorso Online di Sviluppo Integrale Mailing-list Chi sono Disclaimer

ALCHIMIA INTERNA
«Energia Vitale - Le varie tipologie»

Secondo la visione noetica il pensiero, l'energia e la materia sono tre differenti stati vibrazionali della Coscienza; proprio perché questi livelli sono fatti tutti della stessa sostanza di base, interagiscono tra di loro e si influenzano a vicenda.

Che una situazione materiale possa influenzare il nostro stato d'animo è noto a tutti, ciò che la scienza sta oggi riscoprendo è che il pensiero è in grado di plasmare e strutturare l'energia ("Yi muove Chi" dicono i Cinesi, cioè il pensiero creativo muove l'energia vitale) e l'energia, a sua volta, è in grado di plasmare e strutturare la materia. L'energia è, infatti, il trait d'union tra pensiero e materia ed è su di essa che agiamo per vedere i nostri pensieri trasformarsi in eventi fisici.


Materia, energia vitale e pensieri sono essere interpretativi come differenti densità
di una sostanza universale matrice costituita dall Pura Coscienza

NOTA - In questo contesto per energia intendiamo la forza vitale presente nell'Universo e non l'energia in senso fisico (che conosciamo nelle quattro tipologie: elettromagnetica, gravitazionale, nucleare debole e nucleare forte).


L'energia vitale è la matrice della vita, permea ogni cosa, anche gli oggetti cosiddetti inanimati e negli esseri viventi sostiene tutte le funzioni biologiche. Forma una matrice strutturante, invisibile, su cui le forme fisiche vengono plasmate. E' nota da sempre pressoché in tutte le culture, solo negli ultimi 400 anni, nella cultura occidentale, ci si è progressivamente "dimenticati" di questa conoscenza a favore di un'ottica scientifica positivista che ha privilegiato il piano strettamente materiale, più facilmente quantificabile e misurabile. Oggigiorno questa conoscenza sta riemergendo con forza.

Può essere interessante sapere che l'energia vitale è conosciuta con molti nomi diversi: Prana in India, Chi in Cina, Ki in , Magnetismo Animale o Fluido Mesmerico (Franz Anton Mesmer, Mana in Polinesia e nelle Hawaii, Ka nell'antico Egitto, Ruach nell'Ebraismo, Ruh nell'Islamismo, Wakan tra i Dakota, Oki tra gli Uroni, Luce nel Cristianesimo, Megbe fra i Pigmei africani, Telesma per Ermete Trismegisto, Etere o Quintessenza per Aristotele fino agli Alchimisti medievali, Vis Medicatrix Naturae per Ippocrate, Pneuma per Galeno, Munia per Paracelso, Facultas Formatrix per Giovanni Keplero, , Magnetismo Animale o Fluido Mesmerico per Franz Anton Mesmer, Orgone per Wilhelm Reich, Od o Forza Odica per Karl von Reichenbach, Fluido Magnetico per Franz Anton Mesmer, Slancio Vitale o Elan Vital per Henri Begson, Energia Eloptica per Thomas Galen Hieronymus, Etere Solare per Korschelt, Bioplasma per i ricercatori sovietici, ecc...

Bisogna comunque tener presente che i vari nomi si riferiscono ad aspetti diversi del campo energetico, in effetti non sono esattamente corrispondenti; esistono varie tipologie di energia vitale allo stesso modo in cui esistono vari tessuti biologici.


La tradizione indù, ad esempio, definisce 5 tipi di energia vitale: ● il Prana propriamente detto (l'energia presente nell'inspirazione, che risiede prevalentemente nel torace e nella testa) ● l'Apana (l'energia presente nell'espirazione, governa il movimento verso il basso delle feci, dello sperma, della secrezione vaginale, del flusso mestruale e del feto - risiede nella parte bassa dell'addome); ● il Vyana (pervade tutto il corpo, regola gli altri prana, governa il sistema circolatorio e il movimento di muscoli ed articolazioni); ● l'Udana (presente prevalentemente nella regione laringea e nelle estremità, governa il linguaggio, l'energia, la volontà, la memoria); ● il Samana (responsabile della funzione digestiva, risiede per lo più nello stomaco, duodeno e intestino tenue).



La localizzazione nel corpo delle varie tipologie di energia vitale, secondo la tradizione indiana.



La tradizione cinese ha molteplici classificazioni dell'energia a seconda del punto di vista da cui è considerata (la più semplice è quella che definisce Yin Chi - l'energia Yin, femminile e tellurica - e Yang Chi - l'energia Yang, maschile e celeste). Dal punto di vista della teoria dei Cinque Elementi abbiamo:
Mu Chi, l'Energia del Legno; ● Huo Chi, l'Energia del Fuoco; ● Tu Chi, l'Energia della Terra; ● Jin Chi, l'Energia del Metallo; ● Shui Chi, l'Energia dell'Acqua. L'energia è neutra quando è in perfetto equilibrio fra le differenti tipologie.

Sempre nell'ambito della Tradizione Cinese, e in particolare negli insegnamenti sull'Alchimia Interna, esiste una triplice ripartizione delle essenze vitali sottili dell'essere umano che riporto qua di seguito.

Jing Jing Jing significa lett. "riso raffinato" (la quintessenza di un qualcosa, quindi), corrisponde all'Energia Vitale Originaria e si esprime nell'Energia Sessuale.
Presiede ai processi organici di crescita, riproduzione e invecchiamento. Esiste un Jing prenatale che viene ereditato dai genitori (Hsien T'ien Jing = "Essenza del tempo anteriore"), è il più prezioso ma non può essere implementato, ed un Jing postnatale (Hou T'ien Jing = "Essenza del tempo posteriore") che ricaviamo dall'essenza degli alimenti (Ku Jing) e dal respiro (K'ung Jing).
Chi Ch'i Ch'i (Qi, lett. Aria, Respiro ma anche Vitalità, Energia, Forza) è l'energia vitale che permea tutto l'organismo e che percorre tutti i meridiani energetici. Parte del Chi è ereditato (Yùan Qi = Energia Originaria) e parte lo acquisiamo dal cibo (Ku Qi = Energia dei Cereali) e dalla respirazione (K'ung Qi = Energia dell'Aria).
Shen Shen Shen si può tradurre come Spirito, Mente, Divinità ed è il livello più elevato dell'energia interiore: i processi organici rivelano la qualità dello Jing, i movimenti corporei quella del Ch'i, ma solo la coscienza riflette lo Shen. Ne esistono due tipi: Shen prenatale o Hsien T'ien Shen ("Shen del tempo anteriore") e Shen postnatale o Hou T'ien Shen ("Shen del tempo posteriore").

La Tradizione Giapponese, invece, ha una classificazione messa a punto da Yukikazu Sakurazawa (1893-1966), il fondatore della Macrobiotica, più noto con lo pseudonimo di George Ohsawa. Di seguito la proponiamo come è presentata nel libro "Lo Spirito del Reiki" di Walter Lübec, Frank Arjava Petter, William Lee Rand (Ed. Mediterranee).


1) KEKKI (Energia del Sangue) - è l'energia basale, la più grezza e la meno strutturata del corpo, è la forma di energia impiegata dalle cellule per vivere ed operare.

2) SHIOKE (Energia del sale o dei minerali) - è l'energia che fornisce al corpo la struttura su cui la vitalità (Kekki) può scorrere; l'hardware che contiene il software. Ha un potere connettivo e rappresenta anche i nostri limiti, aiuta a rimanere concentrati su di un obiettivo.

3) MIZUKE (Energia dell'Acqua) - è l'energia su cui si basano i rapporti e la comunicazione tra gli esseri quando donano gioia, allegria e sicurezza reciproca. E' alla base degli schemi emotivi dell'erotismo, del desiderio e della dedizione verso un'altra persona. Favorisce le funzioni metaboliche . E' l'analogo dell'orgone di Reich.

4) KUKI (Energia dell'Aria) - è l'energia che ci guida verso la realizzazione personale; contribuisce a creare il rapporto tra un essere e il resto della Creazione. E' la forza utilizzata dai karateka per rompere delle tavole ed è un elemento essenziale dei poteri dei guaritori filippini di curare attraverso le mani.

5) DENKI (Energia del Tuono) - è l'energia legata agli schemi emotivi di amore, solidarietà, tolleranza e fiducia in Dio. Denki si crea dentro di noi quando facciamo in modo che la crescita personale non avvenga a spese di altre persone.

6) JIKI (Energia Magnetica) - è l'energia che fornisce carisma alla persona e che aiuta a creare seguendo la vera volontà dell'essere. Aiuta a sviluppare le doti latenti e a vedere i nostri lati d'ombra. Jiki (tradotto talvolta come "forza di concentrazione") rappresenta anche il potere di arte e bellezza accordate a bontà e verità.

7) REIKI (Energia Spirituale) - è l'energia più sottile che può essere canalizzata, ha un alto potere equilibrante ma non agisce in modo diretto, organizza invece la corretta applicazione sinergetica di tutte le forme subordinate di energia vitale.

8) SHINKI (Energia Divina) - è l'energia da cui tutto ha origine; opera completamente al di là del mondo materiale ed è per questo che Reiki è l'energia più sottile che può essere canalizzata dall'essere umano.


E' importante comprendere che l'energia vitale plasma la materia e preesiste ad essa. Non è il corpo che produce il campo energetico umano, bensì è l'aura che mantiene coeso il corpo e che gli fornisce un modello strutturale, secondo il principio della "causalità formativa" formulato da Rupert Sheldrake.

La "causalità formativa" è il meccanismo grazie al quale le cose assumono una forma ed un'organizzazione, dagli atomi alle galassie, da un organo ad una specie animale. Ciò che plasma le forme sono campi organizzativi detti "morfogenetici" (creatori di forma), tali campi sono costituiti dalle varie forme di energia vitale e hanno come caratteristica fondamentale un modello vibratorio specifico che è ciò che crea la forma (come dimostrato dagli studi di Cimatica).


Un'immagine artistica del campo energetico umano


Tramite la "Camera Kirlian", una speciale macchina fotografica in grado di  in grado di mostrare la struttura del campo eterico (in modo indiretto, vedi qua), si può verificare che l'aura di foglia mancante di una parte mantiene per un po' di tempo la forma integrale. La percezione dell'arto fantasma è spiegabile con lo stesso principio: il campo eterico residuo dell'arto amputato stimola il sistema nervoso fino a dare le percezioni fisiche di un arto in realtà inesistente.

Il fatto che è l'energia a plasmare la materia rende conto anche dell'efficacia della Pranoterapia o del Reiki, terapie puramente energetiche, nel promuovere un'efficace guarigione fisica.

 


Qi Gong ed Energia Vitale
Pratiche taoiste di lunga vita
Georges Charles
Edizioni Pendragon


 

 

Corso Base di Qi Gong
(con CD Audio)

La stupefacente efficacia dei movimenti più semplici
Weizhong Sun
Red Edizioni


 

 

Mani di Luce
Un libro straordinario per conoscere il campo energetico umano e come curarsi con esso
Barbara Ann Brennan
Edizioni Corbaccio

 

 

Il manuale illustrato del Reiki
Il metodo di cura originale del Dott. Usui
M. Usui & F. A. Petter Edizioni Mediterranee

 

 

Il Qigong - L'Arte Cinese del Respiro
Come attivare l'energia vitale attraverso la respirazione e la concentrazione mentale
Elio Occhipinti
Xenia Edizioni


 

 



Manuale del Sesso Illuminato
Diretto, provocatorio e inedito, quetso libro ti insegna a trasformare l'esperienza intima
in un'estasi profonda e appagante

David Deida
Edizioni Il Punto d'Incontro