Logo del sito Scienze Noetiche

Home Chi sono Synthesis Online Arte del Manifesting Mailing-list Disclaimer

ALCHIMIA INTERNA
«Gestione dei flussi di energia tra organismo e ambiente»


Come in una casa è necessaria un'adeguata gestione delle energie (termiche, elettriche, combustibili) in afflusso ed in uscita, così nell'organismo umano è necessario vigilare sugli scambi dell'energia vitale che abbiamo, costantemente, con gli altri e con l'ambiente. Dovremmo assicurarci una buona qualità delle energie in ingresso, filtrare le energie non desiderabili, stare attenti a non avere dispersioni e perdite inutili ed eliminare correttamente le energie non integrabili. Vediamo di seguito uno schema degli scambi energetici e dei consigli per una migliore gestione dell'energia vitale.

NOTA: se alcuni dei consigli dati dovessero sembrarti troppo lontani dalla tua mentalità, semplicemente... ignorali. Concentrati solo su ciò che ritieni valido!

Fluddi di energia con l'ambiente

L'energia vitale è ciò che caratterizza la manifestazione della Vita, in tutti i suoi aspetti, ad un livello è il substrato primario dell'esistenza e sebbene non sia semplice dargli una definizione univoca, di certo tutti noi, soggettivamente ed intuitivamente, sappiamo cosa significhi essere giù o su di energia o come un luogo possa essere più o meno carico energeticamente.

Per una vita sana e colma di benessere è indispensabile avere una percezione del nostro livello energetico (cosa relativamente semplice, istintiva per la maggior parte delle persone) ed un'adeguata gestione dell'energia vitale, al fine di mantenerla qualitativamente elevata. La gestione dell'energia non viene insegnata nella nostra moderna cultura occidentale e quindi è da apprendere e padroneggiare, molti accorgimenti sono comunque intuitivi ed è possibile che varie persone li già abbiano adottati in passato, consciamente o inconsciamente.

 

FLUSSO DAL CHAKRA BASALE

1) Il flusso di energie telluriche è rafforzato dal contatto con la Natura; abituati quando puoi a camminare lentamente a piedi scalzi su terra, erba, sabbia o roccia, ponendo attenzione alle sensazioni che il suolo ti trasmette. La pratica dell'Earthing (camminare scalzi, appunto) sta riscuotendo un successo sempre maggiore e vi sono degli studi sul flusso elettromagnetico scambiato tra il corpo e la terra. Per approfondire: "Earthing - A Piedi Nudi, Curarsi con l'energia della terra" di Clinton Ober, Stephen T. Sinatra, Martin Zucker (Ed. Macro).

2) Abbraccia un albero quando potete: rivitalizza l'intero flusso energetico del corpo, aiuta il radicamento e la stabilità interiore.

3)  Massaggi di riflessologia plantare, come anche imparare ad automassaggiarsi le piante dei piedi, dona salute e vitalità e facilkita il radicamento.

4) Molto semplicemente anche la pratica della corsa, del jogging, oltre ad essere benefica e rigenerante per tutto il corpo, riporta l'energia ai segmenti basali.

5) Un flusso di energia basale arriva anche da una buona connessione con le nostre radici familiari (il culto degli antenati in molte tradizioni corrispondeva propria ad una precisa esigenza interiore). Un modo eccellente per pulire e rafforzare questo afflusso energetico sono le Costellazioni Familiari secondo Bert Hellinger.

6) Un ottimo esercizio di radicamento (grounding) è il cosiddetto "Esercizio dell'Albero" del Qi Gong, che praticato nel tempo procura grande forza, solidità e centratura.

Qi Gong

7) Vi sono, infine, discipline specifiche, quali la Bioenergetica di Lowen e la Corenergetica di John Pierrakos, che lavorano specificatamente sul grounding e sul recupero delle energie bloccate all'interno del corpo.



FLUSSO DAL PIANO ORIZZONTALE

Flusso orizzontale

1) La pulizia delle tematiche emozionali (traumi, paure, esperienze negative) connesse al sesso permette di sbloccare il flusso dell'energia vitale-sessuale che è indispensabile al nostro benessere. Per una maggior padronanza su questo piano è anche possibile applicarsi - con serietà, non certo superficialmente - nello studio delle pratiche tantriche.

2) La maggior parte del nutrimento energetico orizzontale viene dagli altri tramite le comuni dinamiche sociali e relazionali, dove applichiamo a rotazione i seguenti ruoli: Vittima, Salvatore e Carnefice. Nessuno di questi ruoli permette un sano scambio con gli altri, il solo modo per evitare tali giochi di potere è conoscerli, imparare a vederli mentre li attuiamo ed iniziare a scardinarli. L'Analisi Transazionale può aiutare moltissimo a questo livello. Ved. "A che gioco giochiamo?" di Eric Berne (Ed. Bompiani).

3) Onora e rispetta sempre l'amicizia ma non restare necessariamente legato a persone che non condividono più i tuoi interessi... se senti che uscire con alcuni amici non ti apporta più benessere e stimoli di crescita, permetti che ciascuno percorra la sua strada e tu la tua. Può rubare molta energia mantenere degli appuntamenti sociali solo perchè "si deve fare" o perchè "sennò ci rimangono male".

4) L'energia affettiva è forse la fonte di nutrimento più maltrattata, incompresa e manipolata. Prima di compensare il disamore verso te stessa/o tramite gli altri (che porterà certamente ad un fallimento affettivo) impara ad apprezzarti e rispettarti sempre di più. L'amore fusionale e proiettivo potrebbe benissimo essere considerata una malattia nella società umana e porta alle frustrazioni amorose che più o meno tutti conosciamo, sebbene non sia forse possibile trascenderlo del tutto è bene poter lavorare interiormente verso una visione dell'Amore più sana e spirituale. Ved. "La Via dell'Amore - Una mappa per orientarsi".

5)Ogni volta che senti che c'è un blocco emozionale su un tema qualsiasi prendi l'abitudine di lavorare con le adeguate tecniche di defusione emozionale (EFT, Tapping, EMDR, Rebirthing, Ricapitolazione, Ho’Oponopono, Healing Code, ecc…).

 

FLUSSO DAL CHAKRA CORONALE

Flusso dal chakra coronale


1)Ricentralizzarsi qualche minuto ogni giorno, mediante una pratica meditativa, evita che l'attenzione sia catturata solo da ciò che è esteriore e stimola la nostra dimensione spirituale.

2) Fare esercizi di preghiera e/o di  contemplazione spirituale aiuta a mantenere aperto e connesso il canale energetico centrale che porta energia al chakra della corona.

3) Un buon esercizio yogico per alimentare i chakra superiori è l'esercizio della candela (posizione a testa in giù), che deve però essere accompagnato da un'armonizzazione fisica ed energetica globale.

4) Ogni volta che affrontate un evento con coscienza (quindi mantenendo un'adeguata centratura emotiva e riflettendo sugli eventi da un punto di vista non strettamente personale e soprattutto non solamente orizzontale) aiutate il flusso superiore dell'energia - viceversa nell'agire impulsivo.

 

PRESERVAZIONE DELL'INTEGRITA' ENERGETICA  

Flusso dal chakra coronale

1) Se frequentando ambienti affollati (supermercati, negozi, banche, fiere) dovessimo sentirci carichi, pesanti e stanchi... per evitare che la nostra aura registri troppe energie che non le appartengono manteniamo la visualizzazione di un uovo di luce pura tutt'intorno a noi o, in casi estremi, una griglia metallica di protezione tra noi e l'ambiente.

2) Quando senti che una persona vi prende troppa energia nel corso di una conversazione  (ad es. ti senti a disagio in occasione di una sua presenza prolungata) fai con disinvoltura un passo indietro oppure poniti un po' inclinata/o rispetto a lui, se necessario immagina una grata di luce che vi separa (questo farà si che i chakra non siano in diretto contatto con i suoi). L'effetto di aspirazione o invasione d'energia sarà minore.

3) Se devi andare in un luogo particolarmente carico (ospedale, tribunale, ecc.) puoi prediligere dei colori scuri che sono in grado di condensare e rinserrare il campo energetico (mentre i colori chiari e luminosi tendono ad espanderlo) ed eventualmente puoi portare con te degli oggetti metallici al fine di utilizzarli come catalizzatori delle energie più dense. Una volta rincasati togliteli e se possibile sciacquali sotto l'acqua corrente.

4) Evita che altre persone tocchino i vostri oggetti particolarmente personali (ciondoli e cristalli in particolare) affinché non vi lascino sopra parte delle loro energie. Quando ne sentite la necessità purificateli con acqua e sale.

5) Prima di dormire puoi avvolgere il  corpo in un bozzolo aurico dorato che lasci libero solo la sommità della testa da cui passerà il veicolo astrale durante il sonno.

6) La salute fisica e psichica rispecchia la salute energetica, ovviamente per mantenere l'organismo in equilibrio sono necessari molti fattori, tra cui: un'alimentazione il più possibile vitale e sattvica (carica cioè dell'energia più salutare), una respirazione profonda e diaframmatica, un esercizio fisico periodico e l'assenza di difetti posturali importanti (la cui correzione determina un costante furto di energia al corpo), un adeguato riposo e una percezione di armonia all'interno della propria casa.

 

ELIMINAZIONE  DELLE ENERGIE PESANTI

1) Provate a prendere l'abitudine di decantare qualche minuto prima di entrare in casa (ad es. restando in macchina), evitando così di sovraccaricare il vostro ambiente di energie pesanti.

2) Se siete molto carichi e  irritati potete utilizzare il motore della macchina per bruciare queste energie, visualizzando come delle correnti grigie che vanno da voi verso il motore (mentre è in funzione ovviamente)... provare per credere! Molti lo fanno già per istinto, viaggiano infatti in macchina, senza meta precisa, quando sono arrabbiati e fino a che non hanno "sbollito".

3) Se rincasando vi sentite veramente molto carichi toglietevi i vestiti portati all'esterno e magari metteteli a lavare, poi fate una bella doccia visualizzando che l'acqua sciolga tutte le condensazioni energetiche. Per rafforzare l'effetto potete utilizzare del sale grosso (sciolto in vasca da bagno oppure passato sulla pelle).

4)Sarebbe preferibile non portare in camera da letto le scarpe, non appoggiare sul letto i vestiti portati fuori e - a maggior ragione - cappotti o borse di ospiti.

5)Bruciare dell'incenso in un locale aiuta a ripulirlo energeticamente - utili anche dei contenitori con acqua e sale grosso negli angoli più bui di una stanza o nel suo centro; evitate di dormici sopra nel caso li mettete sotto il letto.

6) L'attività fisica  aiuta a bruciare molte energie non integrabili. Quando la mente è in continuo rimuginio e si è agitati emozionalmente, fare dell'attività fisica pesante o della corsa aiuta moltissimo.

7) Mangiare pesantemente non ci carica solo di tossine fisiche, ma mantiene le tossine emozionali che ci hanno portato a mangiare in eccesso. Niente come un enteroclisma (lavaggio intestinale) è in grado di donarci quasi istantaneamente leggerezza e lucidità mentale.

Flusso dal chakra coronale

8) Iimmergersi nella Natura (dal fare una passeggiata in un bosco, al bagno in mare) è un eccellente modalità per alleggerire il nostro campo aurico ed anche per ricaricarlo positivamente.

9) Ridere ed imparare anche a ridere di se stessi, una sana autoironia alleggerisce moltissimo.

 

Vedi anche l'articolo La Gestione dell'Energia Vitale

 

Torna in cima

Synthesis - Percorso di Risveglio


Cibi crudi Giardino dei Libri

Earthing - A Piedi Nudi
Curarsi con l'energia della terra
Clinton Ober, Stephen T. Sinatra, Martin Zucker
Macro Edizioni

 

 

 

Il Qigong - L'Arte Cinese del Respiro
Come attivare l'energia vitale attraverso la respirazione e la concentrazione mentale
Elio Occhipinti
Xenia Edizioni


 

 

 

Il Potere è in Te
Amore, gioia, serenità:scoprili dentro di te per vivere in perfetta armonia
Louise Hay
Armenia Edizioni


 

 

 



Trasformare l'ansia
I risultati del prestigioso Istituto HeartMath, tutti verificati scientificamente e di semplicissima applicazione
Dottor Childre, Deborah Rozman
Edizioni My Life


 

 

 



Come Migliorare il Proprio Stato Mentale, Fisico, Finanziario
Manuale di psicologia del cambiamento (edizione italiana di Awake the Giant Within)
Anthony Robbins
Edizioni Bompiani

 

 

 



A che gioco giochiamo?
In che posizione e in che ruolo ti metti rispetto agli altri?
Eric Berne
Edizioni Bompiani

 

 

 



Manuale del Sesso Illuminato
Diretto, provocatorio e inedito, quetso libro ti insegna a trasformare l'esperienza intima
in un'estasi profonda e appagante

David Deida
Edizioni Il Punto d'Incontro