Logo del sito Scienze Noetiche

Home Mappa Chi sono Synthesis Online Arte del Manifesting Mailing-list Disclaimer

NOETICA
«Concetti Base di Noetica»

Questo articolo articolo fa parte del percorso di crescita transpersonale e spirituale "Synthesis", creato dal dott. Nicola Saltarelli per conoscere sé stessi e andare oltre il velo della realtà ordinaria. Se volessi sostenere questo sito e cogliere un'opportunità straordinaria di trasformare la tua vita, iscriviti al percorso premium:"Synthesis Online".

:: ELENCO DI LIBRI PER APPROFONDIRE I PRINCIPI DELLA NOETICA ::

In questo articolo sono enunciati i concetti basilari che sostengono la visione noetica, secondo cui la mente ha un'azione sulla materia e sugli eventi della nostra vita. Molti concetti possono essere complessi per chi non li ha mai incontrati prima e c'è da considerare che non sono affatto presenti nella visione ordinaria della vita. Prendetevi tutto il tempo necessario per studiarli, leggete i libri che ne trattano (qui un elenco) e confrontatevi con chi già li conosce. Se anche molte cose non vi sono chiare da subito, abbiate fiducia che diventeranno chiare mano a mano che farete vostro l'argomento. Un modo molto semplice e diretto per confrontarsi con chi già applica da anni questi principi è andare nella pagina Facebook di Scienze Noetiche e porre eventuali questioni o dubbi in quella sede.

Buon inizio dell'avventura!

  • Nell'Universo non esiste alcuna separazione, tutto è intimamente interconnesso. Sebbene i nostri sensi percepiscano cose ed eventi come molteplici e separati. Esiste un'unità di fondo di tutto ciò che è.

  • Il principio unitario di tutta la realtà è una matrice di Pura Coscienza (variamente definita come Vacuità, Brahman, Tao, Dio a seconda della Tradizione di riferimento). Da un punto di vista scientifico la matrice unitaria di fondo è definita Vuoto Quantomeccanico dal fisico Massimo Corbucci e Ordine Implicato dal fisico David Bohm.

  • Questa matrice di Coscienza originaria diffrange la sua Essenza e, tramite un processo emanativo analogo alla diffusione della luce della fiamma di una candela, irradia se stessa nel tempo, nello spazio e nella densità, per manifestarsi come pensiero, energia e materia.

  • E' interessante notare che questo processo è descritto nella Cosmologia Vedica in questa forma: Il Brahman (l'Assoluto) genera Kala (Tempo), Desa (Spazio) e Anu (Atomo materiale, la materia) e si manifesta come anima individuale (Jivatman).
    Scrive Swami Sri Yukteswar, il maestro di Yogananda, nel libro "La Scienza Sacra" (1894): "Parambrahma induce la creazione, la Natura inerte (Prakrti), ad emergere. Da OM (Pranava, il Verbo, la manifestazione della Forza Onnipotente) hanno origine "Kala", il Tempo, "Desa", lo Spazio e "Anu", l'Atomo (la struttura vibratoria della creazione)." - "Quindi il Verbo, il Tempo, lo Spazio e l'Atomo sono la stessa e unica cosa, e in sostanza soltanto idee." (citazione tratta da qui)

  • La separazione che percepiamo tra gli esseri e tra noi e l’ambiente è, quindi, solo uno stato apparente ed illusorio, che può essere trasceso per ritrovare una condizione di unità e beatitudine (per approfondire questi concetti ved. "Lo Spettro della Coscienza" di Ken Wilber - Ed. Crisalide).

  • Dall'intima interconnessione che esiste tra il piano mentale interiore e la realtà materiale esteriore (essendo emanazione della stessa sostanza) e poichè mente e materia si situano su gradi ontologici diversi (il pensiero è "più vicino" all'Essenza e la materia "più lontana") consegue che: il pensiero muove l’energia e l’energia muove la materia.
    La nostra mente ha un preciso effetto di creazione e strutturazione sulla realtà materiale.

  • Su questa base concettuale è anche importante tener presente che i nostri pensieri influenzano la vita e le azioni degli altri e viceversa, in quanto ci influenziamo a vicenda anche senza accorgercene. Il pianeta, infatti, possiede una litosfera (insieme delle rocce che costituiscono i continenti), una idrosfera (insieme delle acque planetarie), un'atmosfera (insieme dei gas terrestri), una biosfera (l'insieme degli esseri viventi)... ma anche una "noosfera" (l’insieme dei pensieri umani). Tutti siamo immersi nella noosfera e la fecondiamo continuamente (in positivo e in negativo) con i nostri pensieri.


LA FISICA QUANTISTICA E IL POTENZIALE DELLA MENTE

  • La Meccanica Quantistica (qui una trattazione scientifica della teoria) è una moderna branca della fisica che ha scardinato e/o messo in discussione il paradigma della fisica classica. Secondo la "vecchia fisica" la realtà si muove su un palcoscenico fatto di un tempo assoluto e di uno spazio assoluto (concetti che la Teoria della Relatività di Einstein ha scalzato) e su questo palcoscenico materia ed energia si muovono in maniera deterministica, così che uno scienziato - con la necessaria conoscenza delle leggi fisiche e con gli adeguati strumenti di misura - può sempre calcolare, con la massima precisione, l'effetto che segue ad una determinata causa.
    In realtà la fisica dei quanti ha scoperto che a livello atomico e subatomico la realtà non è affatto determinata, al contrario si muove su schemi di probabilità sovrapposti e l'interazione con un osservatore o con l'ambiente circostante permette una scelta tra i vari scenari possibili di manifestazione di un evento.

  • Sebbene non tutte le interpretazioni della Meccanica Quantistica vedano nella coscienza il fattore sempre e comunque determinante nella manifestazione di un evento, di fatto la presenza di un osservatore è in grado di influenzare il risultato di un esperimento e sembra effettivamente che esista una continuità tra soggetto ed oggetto, che a questo punto non potranno più essere considerati come entità separate. E’ interessante notare che grazie alle nuove scoperte della fisica sia finalmente possibile trovare un iniziale punto di incontro tra Scienza e Spiritualità (ved. "Il Tao della Fisica" di Fritjof Capra - Ed. Adelphi e "La danza dei maestri Wu Li" di Gary Zukav - Ed. Corbaccio).

  • In un parallelismo tra quanto avviene a livello subatomico ed una sorta di metalivello di realtà (cioè un livello di realtà più elevato o più interno rispetto alla realtà che cade sotto i nostri sensi) possiamo considerare che ogni possibile oggetto, persona od evento sia caratterizzato da una sovrapposizione di molteplici stati tutti copresenti (superposizione).

  • Per ogni evento manifesto che possiamo percepire con i sensi ordinari esistono molteplici varianti di quell’evento che restano in uno stato potenziale. L’insieme di tutte le possibilità presenti su un livello non manifesto è definito "Spazio delle Varianti", un campo informativo di tutto ciò che è stato, è e sarà. (ved."Lo Spazio delle Varianti" e "Il Fruscio delle Stelle del Mattino" e "Avanti nel Passato" di Vadim Zeland - Ed. Macro). Questo in analogia con lo Spazio di Hilbert, uno spazio matematico ad infinite dimensioni dove si studiano le cosiddette "funzioni d'onda" dei quanti, cioè la loro descrizione come onde e non come particelle.

  • Le varianti non manifeste possono essere richiamate portando pensieri ed emozioni sulla loro stessa lunghezza d'onda e togliendo attenzione alla realtà che si è concretizzata. Abbiamo particelle di materia sul piano locale e onde di probabilità sul piano non-locale.

  • Spostare la nostra attenzione e la nostra energia su una nuova possibilità, per un tempo ed un’intensità adeguati, ne determina la manifestazione fisica e in tal caso si può parlare di collasso della funzione d’onda. Questo in parallelo a quanto accade a livello subatomico, dove la localizzazione di un elettrone attorno al nucleo resta una nuvola di probabilità se non osservata e acquisisce una precisa posizione quando viene osservata (misurata).

  • Ciascuno può verificare sul piano empirico che la propria coscienza è in grado di far collassare determinate funzioni d'onda ed influire sulla realtà della propria vita. Per approfondire ved. "Ma che... Bip... Sappiamo Veramente? What the Bleep do We Know?" di William Arntz, Betsy Chasse, Mark Vicente - Ed Macro.

CONSIGLI PRATICI PER GESTIRE LA PROPRIA VITA

  • Per arrivare a gestire correttamente il proprio potenziale mentale è necessario averne una conoscenza approfondita, quindi leggi più libri che puoi sull’argomento, vedi dei video dedicati, frequenta dei seminari o dei gruppi (reali o su internet) dove si approfondiscono questi temi.

  • La corretta disposizione d’animo per manifestare nuove situazioni ed eventi consiste nel focalizzare cosa non vogliamo e - soprattutto - cosa vogliamo, quindi va tolta energia (cioè attenzione ed importanza) a quello che non vogliamo e va data energia (attenzione serena e rilassata) a ciò che vogliamo. Per approfondire ved. "The Secret" di Rhonda Byrne - Ed. Macro.

  • Lo stress nasce dal porre importanza (che è SEMPRE soggettiva) alle situazioni, ecco perché ci si potrebbe sbarazzare dello stress in un istante semplicemente lasciando cadere l’importanza che diamo a situazioni, persone o cose.

  • Manifestare una cosa considerata piccola (ad es. 100 euro) o una cosa che consideriamo grande (1 milione di euro) non presenta alcuna differenza per l’universo; la differenza la fanno solo i nostri sistemi di credenze e le emozioni che associamo alle cose.

  • I sistemi di credenze collettivi (definiti anche campi morfogenetici, egregore o pendoli) sono in grado di influenzare gli individui affinché li riforniscano di energia... è indispensabile comprendere quando siamo agganciati da sistemi che non ci appartengono e lasciarli andare. Questo non si ottiene lottandoci contro - poiché in tal caso gli daremmo comunque energia - ma ignorandoli deliberatamente.

  • Inizia a ringraziare tutti i giorni per ciò che già hai, questo ti permetterà di creare una corrente positiva che influeà gli eventi futuri.

  • Ricordati che sei il solo/ la sola responsabile della tua vita. Accetta di lasciare andare il risentimento e la rabbia verso gli altri!

  • Ripromettiti di riformulare ogni parola o frase negativa utilizzata nel quotidiano, in quanto sono tutti semi vibrazionali che possono portarti sulle linee di vita (negative) corrispondenti.

  • Dedica particolare attenzione alla pulizia delle emozioni negative del passato (utilizza tecniche quali EFT, Rebirthing, EMDR, Ho’Oponopono, Costellazioni Familiari, Bioenergetica, Corenergetica, Counseling, Psicoterapie brevi... se non le conosci prenditi del tempo per informarti a loro riguardo, ciascuna ha dei campi di applicazione privilegiati).
    Questo è un punto veramente essenziale per visualizzare un futuro diverso, ma soprattutto per permetterti di ricevere ciò che di meglio vorresti per te stesso. Per approfondire ved. "The Key - La Chiave" di Joe Vitale - Ed. Punto d'Incontro ed anche "EFT - L'Arte della Trasformazione" di Andrea Fredi - My Life Edizioni.

  • Scrivi su un foglio ciò che vuoi attrarre e formulalo al tempo presente, inizia con: "Io, (Nome), sono grata/o a Dio e all’Universo per..."
    Applica questo esercizio a un obiettivo specifico su cui vuoi lavorare o ad una visione completa e rinnovata della tua esistenza. ved. l'esercizio del "Libro della Vita".

  • Dedica ogni giorno almeno un paio di momenti specifici della giornata per visualizzare la tua nuova realtà. La mente non distingue tra ciò che è reale (nel senso comune del termine) e ciò che è immaginario, per cui da una parte la visualizzazione attiva nuovi schemi neurali che facilitano la concretizzazione degli obiettivi prefissati (non a caso la usano gli olimpionici per allenarsi), dall'altra c'è una vera e propria azione sui campi energetici che andranno - a loro volta - a influenzare gli eventi concreti della vita.

  • Entra nelle emozioni e nelle sensazioni di ciò che vuoi creare come se il tutto fosse già presente, già realizzato! Se non riesci a farlo è possibile che ci siano delle emozioni bloccate e che tu abbia bisogno di lavorare con una delle tecniche terapeutiche sopra elencate.

  • Ringrazia per questo tuo nuovo stato, anche se apparentemente non compare ancora davanti ai tuoi occhi, e lasciane andare il pensiero occupandoti di altro.

  • Non permettere a ciò che ti accade giorno dopo giorno di scoraggiarti, ricorda che ciò che vedi è solo il passato! Quello che si manifesta oggi, infatti, deriva dai semi mentali ed emotivi messi nei mesi e negli anni precedenti... quello che si manifesterà domani deriva dai semi che metti oggi! Ecco perchè... ciò che vedi è solo il passato!(*)
    Anche se all’inizio le cose sembrano andare all’opposto di ciò che vorresti coltiva fiducia e perseveranza, se ti lasci scoraggiare attirerai ulteriori eventi per cui scoraggiarsi!

  • Scrivi in un foglio una frase positiva o trova un’immagine che rappresenti il tuo obiettivo e attaccalo in un posto dove posi frequentemente il tuo sguardo.

  • Ed infine un suggerimento apparentemente banale ma in realtà preziosissimo: "Fai tutto ciò che ti dona gioia!"


:: ELENCO DI LIBRI PER APPROFONDIRE I PRINCIPI DELLA NOETICA ::


(*) A questo proposito una metafora pertinente è quella del cielo stellato, rifletti sul fatto che le stelle che vedi brillare nel cielo potrebbero anche non esistere più da anni! La stella più vicina a noi, oltre al Sole, è Proxima Centauri e dista 4,22 anni luce dalla Terra.. se Proxima Centauri si spegnesse oggi per altri quattro anni la vedremmo ancora brillare nel cielo!

 

 

Torna in cima

Scienze Noetiche Synthesis - Percorso di Risveglio


Cibi crudi Giardino dei Libri



PER APPROFONDIRE:

The Secret - Il segreto (DVD)
Scopri il segreto che cambierà la tua vita
Rhonda Byrne
Macro Video


 

 

The Secret
Il Segreto per aprire le porte della Ricchezza, della Salute e del Successo.
Rhonda Byrne
Ed. Macro


 

 

Cofanetto Reality Transurfing - La Trilogia dei Bestseller
Lo Spazio delle Varianti - Il Fruscio delle Stelle del Matiino - Avanti nel Passato
Vadim Zeland
Macro Edizioni


 




Il Tao della Fisica
La fisica moderna a confronto con le filosofie mistiche orientali
Fritjof Capra
Edizioni Adelphi


 

 



Lo Spettro della Coscienza
Spiegazione dei vari piani della realtà e della Coscienza come matrice del tutto
Ken Wilber
Edizioni Crisalide


 

 

Zero Limits
Lo straordinario sistema hawaiano per gioire di una vita meravigliosa in cui tutto è davvero possibile
Joe Vitale con Ihaleakala Hew Len
Ed. Il Punto d'Incontro


 

 

La Biologia delle Credenze
Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula
Bruce H. Lipton
Ed. Macro


 

 

Visualizzazione creativa
Il potere dell'immaginazione per ottenere ciò che si desidera
Shakti Gawain
Ed. L'Età dell'Acquario


 

 

La Visualizzazione
Immagini per dominare la realtà
Ursula Markham
Ed. Xenia


 

 

DVD Tutta un'altra Vita
Videocorso per creare la Mappa della Visione
Lucia Giovannini, Nicola Riva
Ed. My Life


 


Vai al percorso Synthesis Online


Corso sulla Comunicazione

Esoterismo e Iniziazione
31 Agosto 2014