Logo del sito Scienze Noetiche

Home Mappa Chi sono Synthesis Online Arte del Manifesting Mailing-list Disclaimer

NOETICA
«Significato del termine Noetica e Nous»

Questo articolo articolo fa parte del percorso di crescita transpersonale e spirituale "Synthesis", creato dal dott. Nicola Saltarelli per conoscere sé stessi e andare oltre il velo della realtà ordinaria. Se volessi sostenere questo sito e cogliere un'opportunità straordinaria di trasformare la tua vita, iscriviti al percorso premium:"Synthesis Online".


Noetica deriva dal greco "Nous" che significa "mente" nella sua accezione più elevata, indica infatti non tanto la mente razionale, quanto la pura coscienza. Le Scienze Noetiche sono quindi le scienze che studiano la Coscienza e la sua interrelazione con il piano materiale. Talvolta il termine è usato direttamente come sinonimo di Scienze Noetiche (la "Noetica").

Noetica

Nell'ambito di questo sito con il termine"Nous" viene intesa la Coscienza Assoluta (da cui tutte le altre derivano) e l'intera realtà è considerata come composta dal Nous stesso, sotto forma di livelli vibrazionali diversi ma contigui, a costituire un unico "Spettro della Coscienza".

In pratica come l'acqua può manifestarsi sotto forma di ghiaccio o di acqua liquida o di vapor acqueo, pur rimanendo lo stesso elemento chimico, così la il Nous (o Coscienza Assoluta nella nostra accezione) compone la materia quando è nella forma più densa e condensata, l'energia vitale quando è nella sua forma più fluida e la "materia mentale" dei pensieri quando è nella sua forma più rarefatta. Esiste poi un livello di sottilità ancora più elevata che è quello dello Spirito, dove il Nous è pressoche nella sua vibrazione originaria.

Proprio perchè non vi è una reale soluzione di continuità tra mente e materia, i nostri pensieri sono in grado di influenzare la realtà fisica e sarebbe più corretto considerarli come un qualcosa di concreto - e tener presente che hanno un forte impatto sulla qualità nostra vita - piuttosto che come delle forme meramente astratte e inconsistenti.

Nous e materia

Lo spettro vibrazionale della Coscienza o Nous


Talvolta ci si riferisce alla Noetica con la definizione più generale di "Scienze Noetiche", definizione che ben caratterizza la pluralità di interessi e discipline che rientrano nell'ambito noetico (medicina energetica, psicologia transpersonale, biologia delle credenze, neurofisiologia della coscienza, parapsicologia, paradigma quantistico, pratiche meditative, ecc.). Sebbene il concetto di base sia condiviso da tutti i ricercatori (cioé la Noetica come studio della relazione tra mente e materia) le discipline che possono rientrare in tale definizione variano molto a seconda del sistema concettuale di riferimento.


La Noetica propone il superamento della visione strettamente positivista della scienza, secondo cui la dimensione materiale è oggettiva, deterministica e definita a priori, al di là di qualunque possibile influenza mentale, concetto che in fisica è detto "realismo". La Noetica offre un paradigma olistico (globale, dal greco holos = tutto), dove scienza e spiritualità possono integrarsi perfettamente, dove sia la mente che la materia sono oggetto di studio.

Nell'ambito di questo sito, con il termine "Nous", con la N maiuscola, viene intesa la Coscienza Assoluta, da cui promanano tutte le coscienze relative. L'intera realtà è considerata come composta dal Nous stesso, sotto forma di livelli vibrazionali diversi ma sfumanti l'uno nell'altro, a costituire un unico "Spettro della Coscienza".


Per completezza è bene ricordare che il significato del termine "Nous" varia a seconda del contesto e della scuola di pensiero in cui è utilizzato. Di seguito un breve elenco con alcune delle definizioni principali:

  • Anassagora (496 a.C. - 428 a.C. circa) definisce Nous l'intelligenza cosmica che dirige la materia senza mescolarsi ad essa ("Tutte le altre cose partecipano a tutto, mentre il Nous è qualcosa di illimitato e autocrate e non è mischiato a nessuna cosa, ma è solo, esso in sé stesso"). Il Nous crea l'ordine dal caos, strutturando i "semi originari", che daranno origine alla materia.



  • Platone (427 a.C. - 347 a.C. circa) concepisce il nous (intelletto) come ciò che permette la "nòesis" (intellezione), cioè il più alto grado di conoscenza razionale raggiungibile. Per lo più tale conoscenza viene intesa come una intuizione immediata dei principi (da cui nous =  mente intuitivo-analogica), in contrapposizione con la ragione discorsiva (dianoia).    



  • Aristotele (384 a.C. - 322 a.C.) riprende la visione di Platone, ma distingue il nous in attivo (nous poietikos) e passivo (nous pathetikos). Il nous poeitikos sarebbe divino ed eterno, mentre il nous pathetikos umano e mortale (per Averroè il nous poietikos si identificherebbe con Dio).



  • Per Plotino (203 d.C. -270 d.C.) il Nous è la prima emanazione dell'Uno, ed è quindi l'ente in assoluto più vicino al Divino. Dall'Uno il mondo origina per  tappe chiamate "ipostasi", la prima è appunto il Nous, mentre dal Nous origina l' "Anima del Mondo", la sorgente della vita. Plotino paragona l'Uno al sole, l'Intelletto alla luce, e infine l'Anima alla luna (la cui luce è infatti un riflesso di quella solare).



  • Nello Gnosticismo il Nous è uno dei primi Eoni emanati da Dio (Padre Ingenerato - Eone Perfetto) e talvolta è assimilato al Cristo. Gli Eoni sono le emanazioni di Dio, che compartecipano con Lui della Natura Divina, rappresentano una sorta di Dei Ipercosmici ("oltre il Cosmo").

L'Universo Noetico

La letter greca Phi (Φ - simbolo del sito) rappresenta il cosiddetto "Numero d'Oro"
e cioè una proporzione di perfetta armonia (1,618...) che si ritrova ovunque in Natura.
La lettera greca Psi (Ψ - raffigurata nell'immagine sopra)
è invece spesso usata come simbolo della coscienza e del potenziale psichico.

--------------------------

Articoli correlati: "La Natura della Coscienza" - "Lo Spettro della Coscienza"

 

 

Torna in cima

Scienze Noetiche Synthesis - Percorso di Risveglio


Cibi crudi Giardino dei Libri


Bleep - Ma che ... bip...
sappiamo veramente!?

Alla scoperta delle nostre infinite potenzialità per modificare la realtà quotidiana
W. Arntz, B. Chasse, M.Vicente
Macro Edizioni


 

 

La Mente Estesa
Il senso di sentirsi osservati e altri poteri inspiegati della mente umana
Rupert Sheldrake
Urra Edizioni


 

 



Dietro il Simbolo Perduto
Guida non autorizzata a fatti, personaggi e misteri del romanzo di Dan Brown
Tim Collins
L'Età dell'Acquario Edizioni


 

 

 



Vai al percorso Synthesis Online


Corso sulla Comunicazione

Esoterismo e Iniziazione
31 Agosto 2014