Logo del sito Scienze Noetiche

   Valuta l'opportunità di ricevere il videocorso sul Manifesting - Clicca qui


Home “HOLOS” “SYNTHESIS” 240 Conferenze Raphael "Synthesis Online" "Arte del Manifesting" Mailing-list Chi sono Disclaimer

NOETICA
«Correlazioni tra Pensiero, Energia e Materia»

I tre diversi livelli vibrazionali di pensiero, energia, materia possono essere paragonati ai tre stati fisici: solido, liquido e gassoso. Quando una sostanza come l'acqua modifica il suo stato, manifesta proprietà diverse a seconda che si presenti come ghiaccio, acqua corrente o vapore acqueo (ad es. non ci si può lavare le mani col ghiaccio o fare terapia areosol con l'acqua corrente), cionondimeno sempre della stessa sostanza che si tratta.

I passaggi di stato fisici sono equivalenti ai passaggi vibrazionali tra i tre livelli basali della coscienza e sono sotto mostrati nell'immagine. Le linee possono rappresentare sia i passaggi vibrazionali veri e propri che le interazioni che esistono tra i vari piani.



Denominazione scientifica dei passaggi fisici di stato: A = Brinazione / B = Liquefazione
C = Solidificazione / D = Fusione / E = Vaporizzazione = / F = Sublimazione

Ipotesi di denominazione dei passaggi/interazioni vibrazionali:
A = Materializzazione / B = Emozionalizzazione / C = Morfogenesi
D = Psichizzazione / E = Mentalizzazione = / F = Ideogenesi - Sublimazione



Alla base del potere di creazione della mente risiede il concetto che il pensiero guida e struttura l'energia e l'energia guida e struttura la materia. Ciò che accomuna un oggetto o una funzione sui tre livelli il medesimo modello vibratorio: il principio dell'Amore, l'affettività e - ad esempio - una rosa, vibrano su frequenze analoghe ed per questo che sono interconnessi. La scienza dei Simboli risiede tutta nello studio di queste correlazioni che, per lo più, vengono riconosciute dalla mente analogica ma che sono anche individuabili dalla mente razionale grazie alle signature, cio alle similitudine tra un oggetto ed un'altra forma o funzione a cui esso collegato. Vedi questo articolo sulle segnature.

Possiamo ipotizzare che esista una "materia" su ciascun piano: una materia noetica (costituita dai pensieri), una materia psichica (costituita dalla bioenergia e dalle emozioni) ed una materia fisica (la materia propriamente detta).  Un chiaroveggente in grado di vedere anche gli schemi sottili che strutturano le forme fisiche e questo, ad esempio, sfruttato nelle diagnosi fatte tramite la lettura dell'aura.

 



Campo morfico di una musica di Charles Gounod (a sinistra) e di Felix Mendelssohn (a destra),
secondo la visione interiore del teosofo C.W. Leadbeater



Abituarsi a concepire sentimenti, emozioni, pensieri ed aspettative come se fossero degli oggetti assai più concreti di quanto non avessimo mai immaginato, di aiuto nell'applicazione della Legge di Attrazione. "I vostri sogni, pensieri, aspettative, credenze ed emozioni sono letteralmente trasformate in materia fisica" - "Ciò che sembra essere una percezione, un evento concreto ed obiettivo indipendente da te, invece la materializzazione delle tue proprie emozioni, della tua energia e del tuo ambiente mentale". Citazioni tratte dal libro "Le Comunicazioni di Seth" di Jane Roberts (Ed. Mediterranee).
 
Di seguito uno schema ispirato alle "Leggi della Psicodinamica" di Roberto Assagioli che illustra le possibili interazioni tra i piani (esemplificando e senza alcuna pretesa di esattezza). Da considerare anche che in casi particolari pensiero ed energia possono diventare materia (come avviene negli apporti spiritici) e la materia fisica può trasformarsi direttamente in energia o materia noetica (nelle smaterializzazioni); in tal caso le frecce indicano veri e propri passaggi di stato e non delle semplici interazioni.
Il piano intermedio connesso ad emozioni ed energia vitale, in quanto le emozioni sono la manifestazione psichica del flusso dell'energia vitale (vedi anche questo articolo sulla gestione dell'energia), per cui possiamo definirlo come piano psichico o anche bioplasmico o energetico.

 

Le leggi psicodinamiche di Assagioli (tratte da qui)

  1. Prima legge - Le immagini o figure mentali e le idee tendono a produrre le condizioni fisiche e gli atti esterni ad esse corrispondenti.

  2. Seconda legge - Gli atteggiamenti e i movimenti e le azioni tendono ad evocare le immagini e le idee corrispondenti, queste, a loro volta (secondo la legge seguente) evocano e rendono più intensi le emozioni e i sentimenti.

  3. Terza legge - Le idee e le immagini tendono a suscitare le emozioni ed i sentimenti ad esse corrispondenti.

  4. Quarta legge - Le emozioni e le impressioni tendono a suscitare ed a intensificare le idee e le immagini ad esse corrispondenti o collegate.

  5. Quinta legge - I bisogni, gli istinti, gli impulsi e i desideri tendono a produrre le immagini, le idee e le emozioni corrispondenti. Immagini ed idee, a loro volta (secondo la prima legge) suggeriscono le azioni corrispondenti.

  6. Sesta legge - L'attenzione, l'interesse, l'affermazione, e la ripetizione rafforzano le idee, le immagini e le formazioni psicologiche su cui si accentrano.

  7. Settima legge - La ripetizione degli atti intensifica la tendenza a compierli e rende più facile e migliore la loro esecuzione, fino a che si arriva a poterli compiere inconsciamente.

  8. Ottava legge - Tutte le varie funzioni, e le loro molteplici combinazioni in complessi e sub-personalità, mettono in moto la realizzazione dei loro scopi al di fuori della nostra coscienza, e indipendentemente da, e perfino contro, la nostra volontà.

  9. Nona legge - Gli istinti, gli impulsi, i desideri e le emozioni tendono ad esprimersi ed esigono espressione.

  10. Decima legge - Le energie psichiche si possono esprimere: 1. Direttamente (sfogo-catarsi); 2. Indirettamente, attraverso un'azione simbolica; 3. Con un processo di trasmutazione.



PENSIERO >> MATERIA

Le immagini mentali, le idee e le formulazioni verbali tendono a produrre le condizioni fisiche e gli atti esterni ad esse corrispondenti (ad es. visualizzare di tagliare e mangiare un limone pieno di succo aspro attiva le ghiandole salivari; il visualizzarsi costantemente e metodicamente in una determinata località geografica attiva le condizioni per un viaggio o per un trasferimento in tale località Azione dal piano mentale della Legge di Attrazione).
    
PENSIERO >> EMOZIONE

Le immagini mentali, le idee e le formulazioni verbali tendono a stimolare le emozioni e i sentimenti corrispondenti (ad es. visualizzare un cucciolo di un animale domestico allegro e giocherellone può trasmettere una sensazione di gioia; abituarsi a ripetere la parola "ti amo" verso tutto e tutti sviluppa un crescente sentimento di amore universale).

EMOZIONE >> MATERIA

Le emozioni ed i sentimenti tendono a produrre le condizioni fisiche e gli atti esterni ad essi corrispondenti (ad es. percepirsi colmi di gioia stimola il benessere e il ringiovanimento cellulare; il calarsi metodicamente nella percezione della prosperità attrae benessere e ricchezza nella propria vita Azione dal piano emozionale della Legge di Attrazione).
    
MATERIA >> EMOZIONE

La ripetizione di un'azione, mantenere un atteggiamento posturale, vivere in un certo ambiente, osservare una forma porta ad evocare le emozioni e i sentimenti ad essi corrispondenti (ad es. vivere in un ambiente sporco e disordinato stimola un senso di rifiuto della vita; il camminare con la schiena curva aumenta il senso di disistima, mentre l'impegnarsi a camminare più eretti in grado di aiutare a sviluppare una maggiore stima di sé; questi effetti sono molto sfruttati nei laboratori teatrali).
    
EMOZIONE >> PENSIERO

Le emozioni ed i sentimenti tendono a produrre le immagini mentali e le idee ad essi corrispondenti (ad es. mantenere una percezione interiore di leggerezza e fluidità può stimolare la visualizzazione di un flusso di acqua corrente o di una foglia trasportata dal vento).

MATERIA >> PENSIERO

La ripetizione di un'azione, mantenere un atteggiamento posturale, vivere in un certo ambiente, osservare una forma porta ad evocare le immagini e le idee ad essi corrispondenti (ad es. la postura eretta assunta durante la meditazione può evocare immagini mentali della figura di Buddha).
    
Nei processi sopra descritti si instaurano dei circoli viziosi favorevoli (cambio un atteggiamento posturale >> sviluppo una nuova percezione di me >> la correzione posturale facilitata e supportata) o sfavorevoli (mi sento depresso >> lascio in disordine gli spazi abitativi >> aumenta la mia depressione). Maggiore la consapevolezza e più possiamo orientare questi meccanismi a nostro favore.

 


Progetto Atman
Una visione transpersonale dello sviluppo umano
Ken Wilber
Ed. Crisalide

 

 

 

Trilogia Reality Transurfing
I libri di base poer apprendere il Transurfing: Lo Spazio delle Varianti - Il Fruscio delle Stelle del Mattino - Avanti nel Passato
Vadim Zeland
Ed. Macro

 

 

 

Lo Spettro della Coscienza
Un classico della Psicologia Transpersonale
Ken Wilber
Ed. Crisalide


 

 

Bleep - Ma che ... bip...
sappiamo veramente!?

Alla scoperta delle nostre infinite potenzialità per modificare la realtà quotidiana
W.Arntz, B. Chasse, M.Vicente
Macro Edizioni


 

 

La Mente Estesa
Il senso di sentirsi osservati e altri poteri inspiegati della mente umana
Rupert Sheldrake
Edizioni Urra


 

 



La Matrix Divina
Un ponte tra tempo, spazio, miracoli e credenze
Gregg Braden
Macro Edizioni


 

 



The Living Matrix
La nuova Scienza della Guarigione attraverso il potere della mente
E. Pearl, L. Mc Taggart, B. Lipton
My Life Edizioni


 

 



La Coscienza Cosmica
Descrizione di che cosa consiste l'esperienza della coscienza cosmica
Richard M. Bucke
Crisalide Edizioni