Logo del sito Scienze Noetiche

   UNO STRAORDINARIO PERCORSO ONLINE DI CRESCITA INTEGRALE: CLICCA QUI


Home “HOLOS” “SYNTHESIS” 240 Conferenze Raphael Percorso Online di Sviluppo Integrale Mailing-list Chi sono Disclaimer

NOETICA
«Le Sincronicità»

Per comprendere più a fondo la natura della realtà e della coscienza è interessante conoscere il fenomeno che Carl Gustav Jung (1875-1961) ha definito “sincronicità”.

Una sincronicità è il verificarsi, nello stesso tempo, di due eventi apparentemente senza un nesso causale, eppure correlati da un preciso significato interiore; si parla anche di “coincidenze significative”. Le coincidenze significative fanno un po' parte della vita di ciascuno di noi, come ad esempio cercare la soluzione ad un problema e ricevere "casualmente" da un amico o da un estraneo un'indicazione che mette sulla giusta strada, oppure il pensare ad una persona e in giornata vederla apparire o sentirla al telefono.

Un famoso esempio raccontato da Jung fa riferimento ad una seduta psicoanalitica di una paziente che raccontava di un sogno dove c'era uno scarabeo d’oro. In quello stesso istante sentono sbattere qualcosa contro la finestra dello studio: è uno scarabeo! (in realtà era uno scarabeide, un coleottero delle rose). Da quel momento la paziente, bloccata fino a quel punto dai suoi rigidi schemi razionali, inizia ad aprirsi e si avvia il processo di guarigione... e lo scarabeo era proprio un antico simbolo del processo di rinascita!

Sebbene non ci sia un nesso causa-effetto come lo intendiamo normalmente, le sincronicità non nascono dal nulla ma possono essere viste come la manifestazione di un ordine maggiore sotteso agli eventi che incontriamo quotidianamente. Ad es. nella visione del fisico quantistico David Bohm (1917-1992) esiste un "ordine implicato" che sottende l'intera realtà e la interconnette ( Bohm parla di "Undivided Wholeness" cioè si una "Indivisa Totalità") ed un "ordine esplicato", che è il piano dei fenomeni fisici che compaiono ai sensi.


L'intenzione dell'essere umano attrae ciò sui cui si concentra

Sincronicità = coincidenze significative senza apparenti nessi causali

Le sincronicità potrebbero ben rappresentare eventi apparentemente divisi (e quindi senza alcun nesso visibile di causa-effetto) ma in realtà unitari e per questo correlati tra loro da significati ben riconoscibili.

Bohm, nel tentativo di spiegare le connessioni non locali e cioé come mai due particelle connesse tra loro - entangled - subiscono entrambe delle modificazioni istantanee quando una sola delle due viene deviata (e questo indipendentemente dalla distanza che le separa), postula che le particelle non siano due entità ma una sola. Per capire questo questo concetto immaginate di avere due telecamere e due inquadrature diverse di un pesce, ma senza sapere che si tratta dello stesso pesce. Dopo un po' sarebbe chiaro che i due pesci sono in qualche modo correlati tra loro, dal momento che i loro movimenti sono sincroni, e ad un osservatore più attento l'idea che non si tratti di due pesci diversi ma dello stesso pesce diventerebbe ovvia. Per approfondire vai a questo link. Preciso che Bohm non tratta dell'ordine implicato ed esplicato in diretta relazione alle sincronicità, però questo passaggio lo fa il suo allievo David Peat, che sul tema ha pubblicato il libro: "Synchronicity - The Bridge Between Matter and Mind" ("Sincronicità - Il ponte tra Materia e Spirito").

E' interessante notare che uno dei pionieri della meccanica quantistica, il fisico austriaco Wolfgang Pauli (1900-1958), collaborò strettamente con Jung nella formulazione della sua teoria sulla sincronicità.

Per concludere questo breve excursus riporto delle valutazioni personali di carattere esperienziale: 1) le sincronicità possono essere molto utili per suggerire una direzione quando è necessario fare delle scelte; 2) abbiamo maggiori sincronicità tanto più è elevato il nostro livello di energia vitale: bassa energia = poche sincronicità. Quando cominciano a presentarsi a noi molte sincronicità, in genere possiamo rallegrarci di avere un buon livello energetico e, soprattutto, possiamo cercare di comprendere che messaggio stanno indicandoci (ad es. se più amici o conoscenti, in modo tra loro indipendente e apparentemente casuale, dovessero parlarmi di uno stesso tema, in un breve arco di tempo... potrebbe essere un suggerimento per approfondire un tale tema).

Nel Reality Transurfing le sincronicità rientrano in quelli che Zeland definisce "segni conduttori", segnali, appunto, che ci colpiscono in quanto costituiscono delle coincidenze "stranamente" significative. La loro presenza segnala il possibile passaggio tra una variante di realtà ad un altra, anche se a volte i segni sono così sfumati che possono passare inosservati. Poiché la Corrente delle Varianti fluisce in modo spontaneo verso la soluzione dei problemi, i segni conduttori sono dei veri e propri messaggi che ci guidano nelle scelte che stiamo per fare, in pratica sono utili per darci delle indicazioni generali quali un "si" o "no" (non sono adatti, invece, per darci delle indicazioni più minuziose), questo perché ci danno subito un'idea se la variante/la scelta che abbiamo in mente risulterebbe per noi positiva o negativa. Più impariamo ad ascoltarli e più diventerà semplice fluire nella Corrente delle Varianti.


L'intenzione dell'essere umano attrae ciò sui cui si concentra

La realtà interiore è la matrice della realtà esteriore, la dimensione mentale interna è strettamente correlata alla dimensione materiale esteriore


 

Elenco lezioni del percorso Synthesis - Scienze Noetiche

Iscriviti alla newsletter e ricevi dei contenuti gratuiti in esclusiva!


Sincronicità
Questo libro vuole dimostrare che il fenomeno della "sincronicità" è da tempo studiato anche e soprattutto dai fisici quantistici. Questi studi hanno le loro radici nell'armonioso e durevole connubio tra il grande psicologo analitico Carl Gustav Jung e il fisico quantistico Wolfgang Pauli.
Massimo Teodorani
Macro Edizioni

 

 

Psiche e Realtà
La psicologia e la teoria quantistica spiegano la natura profonda della realtà umana e materiale.
Donato Santarcangelo, Tiziano Cantalupi
Ed. Tecniche Nuove

 

 

The Secret (DVD)
The Secret DVD è più di un film, più di un documentario: è un vero e proprio video-seminario per imparare ad applicare la più importante delle leggi universali, la Legge di Attrazione, in grado di cambiare la tua vita per sempre.
Rhonda Byrne
Macro Video

 

 

Cofanetto Reality Transurfing - La Trilogia dei Bestseller
Lo Spazio delle Varianti - Il Fruscio delle Stelle del Mattino - Avanti nel Passato
Vadim Zeland
Macro Edizioni