Logo del sito Scienze Noetiche

Home “HOLOS” “SYNTHESIS” 240 Conferenze Raphael Percorso Online di Sviluppo Integrale Mailing-list Chi sono Disclaimer

NOETICA
«Vittima - Artefice - Testimone»

"Quando m'identifico con l'incarnazione dell'essere, sono il Tuo servo.
Quando m'identifico con l'anima individuale, sono parte di Te.
Quando realizzo che sono l'Atman, sono una cosa sola con Te."
Anonimo



Una volta compreso come pensieri ed emozioni influenzino la manifestazione di ciò che appare nella nostra vita, è importante sapere che esistono tre livelli di sviluppo del potenziale noetico: 1) nessuna vera padronanza sulla propria vita; 2) acquisizione di tale padronanza; 3) apprendere a lasciar fluire l'esistenza e semplicemente essere! Prendiamo atto da subito che lo sviluppo di una padronanza noetica sulla propria esistenza, conoscere ed applicare la Legge di Attrazione e il Transurfing non è la meta finale, ma solo il passo intermedio per arrivarvi (anche se per i più quel traguardo intermedio può già rappresentare moltissimo)!

Molte persone criticano il film-documentario "The Secret" perché ai loro occhi appare poco spirituale e contrario, ad esempio, ai precetti buddhisti della "cessazione dei desideri". Secondo me, invece, apprendere a conoscere il potenziale mentale è un passo molto grande per una persona che ha sempre considerato la realtà al di là di sé, ed una volta fatto quel passo quella stessa persona potrà anche, se vorrà, andare oltre e scoprire la tappa successiva!

Ecco di seguito la descrizione dei tre livelli:



(1) VITTIMA

Sul piano più basso l'essere umano è completamente addormentato e vede il mondo come qualcosa di oggettivo ed esterno a sé. Se riesce a fare qualcosa nella propria vita lo fa tramite la sua volontà personale e basandosi sulla catena casuale: Fare >> Avere >> Essere. Quando qualcosa va male tende ad incolpare gli altri o le circostanze, si vede come una mosca intrappolata dalla ragnatela di un ragno. Ha tendenza a lamentarsi, ad autocommiserarsi e a giudicare tutto e tutti.


(2) ARTEFICE

Su un piano intermedio l'essere umano inizia a risvegliarsi e ad acquisire consapevolezza delle leggi energetiche e spirituali che governano l'esistenza. Vede tutto ciò che accade intorno a lui come un riflesso della propria realtà interiore. A seconda del livello di consapevolezza acquisito riesce a praticare l'arte del "Manifesting" (portare le cose nella propria esistenza) tramite la catena casuale: Essere >> Fare >> Avere. E' il livello dell'applicazione della Legge di Attrazione e del Transurfing.


(3) TESTIMONE

Sul piano più elevato l'essere umano è completamente risvegliato, ha acquisito la capacità di realizzare veri e propri miracoli ma non se ne serve mai per scopi egoici. Vede il mondo con gli occhi di Dio (perfetto) e non con gli occhi umani. E' nel mondo ma non più del mondo. Il livello del testimone è quello che si cerca di contattare durante la meditazione e corrisponde al Sé, alla propria Identità Divina. Se rientra nell'ordine delle cose (il flusso del Tao) che debba manifestare qualcosa, colui che è a questo livello può anche arrivare a manifestare in modo istantaneo: Essere >> Avere.

Questo è il livello finale della pulizia di tutte le memorie umane praticata nell'Identità del Sé attraverso l'Ho'oponopono, qui si è ritornati al Livello Zero. E' lo stesso concetto presentato anche in "Un Corso in Miracoli", il cui motto è: "Nulla di ciò che è reale può essere minacciato. Nulla di irreale esiste. In questo si trova la pace di Dio". Il Corso distingue ciò che è reale (l'Amore di Dio e la Perfezione di tutto ciò che ha creato, che riposa, dunque, nella Verità) e ciò che non lo è (la percezione dei sensi, che crede nella mancanza, nella perdita, nella separazione e che crea un mondo corrispondente, imperfetto). Peccato, malattia e conflitti sono solo delle errate percezioni (le memorie dell'Ho'oponopono) e possono essere guarite con il Perdono e l'Amore. Il Perdono porta al riconoscimento della Verità e non va applicato perché si è buoni, ma solo perché ciò che vediamo semplicemente non esiste!



Non provenite da nessun luogo, non state andando da nessuna parte. Voi siete esseri senza tempo, siete consapevolezza. Sviluppate l'attitudine del testimone, e scoprirete attraverso la vostra stessa esperienza che il distacco porta a casa. Lo stato del testimone è pieno di forza, non c'è niente di passivo in esso. Tenete semplicemente presente il sentimento "io sono", fondetevi in esso, finché mente e sensazione diventino una cosa sola.
Nisargadatta Maharaj



Il Testimone è colui che si è Risvegliato,
che si è pulito da tutti i pensieri erronei e dalle credenze deformanti la realtà,
appannaggio di chi è guidato solo dai sensi e dall'identificazione nel proprio ego.
A questo livello non è più necessario interrogarsi
su ciò che vogliamo e operare per manifestarlo, in quanto siamo
in Unità con Dio e viviamo nella perfezione dell'esistenza.

 


L'intuizione dei tre livelli mi è venuta spontaneamente, qualche mese fa, mentre conducevo un gruppo di meditazione, ed è stato per me molto bello, dopo poco più di una settimana, ritrovare riportata nel libro di Joe Vitale "Zero Limits" la medesima intuizione, espressa addirittura quasi con gli stessi termini!


Sono riuscito a capire che esistono almeno tre stadi di questo risveglio e che sono quasi una mappa del viaggio spirituale della vita. Essi sono:

1) Siete una vittima. Praticamente siamo nati tutti con una sensazione di impotenza. la maggior parte di noi resta con quell'idea. Pensiamo che il mondo sia lì pronto a catturarci: il governo, i vicini, la società, i cattivi in qualsiasi forma si manifestano. Non sentiamo di avere alcuna influenza. Siamo l'effetto causato dal resto del mondo. Ci lagniamo, ci lamentiamo, protestiamo e ci uniamo in gruppi per lottare contro chi è responsabile di noi.A parte qualche festa di tanto in tanto, la vita, in generale è una noia.

2) Avete le cose sotto controllo. A un certo punto vedete un film come The Secret, o leggete un libro come Attactor factor o The magic of Believing e vi rendete conto del vostro potere.Capite il potere che avete di visualizzare ciò che volete, di agire e di raggiungerlo. Iniziate a sperimentare un po' di magia e qualche bel risultato. La vita, in generale, inizia sembrare davvero bella.

3) Vi risvegliate. a un certo punto, dopo lo stadio due, iniziate a capire che le vostre intenzioni sono limitazioni. iniziate a capire che con tutto il potere che avete scoperto non siete ancora in grado di controllare tutto. Iniziate a comprendere che, quando vi arrendete a un potere superiore, i miracoli tendono ad accadere. Iniziate a lasciar andare e ad aver fede. Iniziate ad esercitare, momento dopo momento, una consapevolezza della vostra connessione con il Divino. Imparate a riconoscere l'ispirazione quando vi arriva e ad agire in base ad essa. capite che potete scegliere ma che non potete controllare la vostra vita. capite che la miglio cosa da fare è essere in armonia con ogni momento. A questo stadio, i miracoli accadono e vi meravigliano continuamente. Vivrete, in generale, in costante stato di stupore, meraviglia e gratitudine.


UNA RIFLESSIONE SULLE DIVERSE METODICHE DI SVILUPPO

Tenendo presente la piramide sopra riportata, secondo me il lavoro sulla Legge di Attrazione-Repulsione (meglio definita come "Legge di Risonanza") nel modo in cui viene descritto in The Secret è il livello più basso... dove molto è affidato al "fare" (visualizzare, immedesimarsi, ripetere le affermazioni positive, ecc...).

Nel Reality Transurfing siamo un gradino sopra e ci si avvicina al concetto taoista del Wu-Wei (lett "Non fare"), in quanto è necessaria una miscela sapiente di "fare" e "non fare" al tempo stesso... come dice Zeland: "Conciliare la risolutezza ad avere con la rinuncia all'azione". Nel Transurfing è essenziale scegliere e poi permettere!

L'Ho'oponopono è una tecnica di pulizia che, a mio parere, si colloca ancora più sopra e potrebbe bastare da sola - teoricamente - a realizzare la miglior vita possibile, mano a mano che ci ripuliamo dalle memorie inconsce. L'obiettivo dell'Ho'oponopono è la completa Identità del Sé (il Ritorno allo Zero, allo stato Divino originario) che possiamo vedere come il conseguimento del livello del Testimone!

Nell'Ho'oponopono dirà che non c'è bisogno di "visualizzare la diapositiva del fine", né di "scegliere in unità di ragione ed Anima la variante che più ci corrisponde", perché ciò che spetta a noi è solo pulire-pulire-pulire (cleaning-cleaning-cleaning), tutto il resto spetta a Dio e al seguire l'ispirazione che ci arriverà dalla Divina Intelligenza.


 


Progetto Atman
Una visione transpersonale dello sviluppo umano
Ken Wilber
Ed. Crisalide

 

 

 

Trilogia Reality Transurfing
I libri di base poer apprendere il Transurfing: Lo Spazio delle Varianti - Il Fruscio delle Stelle del Mattino - Avanti nel Passato
Vadim Zeland
Ed. Macro

 

 

 

Lo Spettro della Coscienza
Un classico della Psicologia Transpersonale
Ken Wilber
Ed. Crisalide


 

 

Bleep - Ma che ... bip...
sappiamo veramente!?

Alla scoperta delle nostre infinite potenzialità per modificare la realtà quotidiana
W.Arntz, B. Chasse, M.Vicente
Macro Edizioni


 

 

La Mente Estesa
Il senso di sentirsi osservati e altri poteri inspiegati della mente umana
Rupert Sheldrake
Edizioni Urra


 

 



La Matrix Divina
Un ponte tra tempo, spazio, miracoli e credenze
Gregg Braden
Macro Edizioni


 

 



The Living Matrix
La nuova Scienza della Guarigione attraverso il potere della mente
E. Pearl, L. Mc Taggart, B. Lipton
My Life Edizioni


 

 



La Coscienza Cosmica
Descrizione di che cosa consiste l'esperienza della coscienza cosmica
Richard M. Bucke
Crisalide Edizioni