Logo del sito Scienze Noetiche

Home “HOLOS” “SYNTHESIS” 240 Conferenze Raphael Percorso Online di Sviluppo Integrale Mailing-list Chi sono Disclaimer

SIMBOLOGIA
«Archetipo n° 3: Plutone-Azrael»

Plutone-Azrael


Azrael ("Colui che Dio aiuta", talvolta chiamato anche Izra'il, Azra'il, Ashriel, Azriel, Azaril) è l'Arcangelo che governa su tutto ciò che è occulto e misterioso, è il Custode della Vita e della Morte ed il Guardiano delle Anime. Nella tradizione ebraica, islamica e Sikh è considerato l'Angelo della Morte. Si narra che Azrael sia stato l'angelo che porse a Dio una manciata di terra dalla quale nacque Adamo. Azrael tiene il rotolo dove sono scritti i nomi di tutti gli esseri umani. Quando si avvicina il giorno della morte di una persona, una foglia col suo nome precipita dall'albero situato sotto il trono di Dio e dopo che quaranta giorni sono passati, Azrael separa l'anima dal corpo.

Nella codificazione archetipologia Azrael governa la sessualità e la morte-rinascita, le due tematiche sono infatti indissolubilmente legate: attraverso un atto sessuale nasciamo nel mondo fisico e mediante la padronanza dell'energia sessuale possiamo raggiungere l'immortalità (ved. gli insegnamenti di Alchimia Interna taoista). Non a caso - secondo la Medicina Tradizionale Cinese - l'essenza vitale individuale (Jing) è strettamente correlata sia all'energia sessuale sia all'aspettativa di vita, esaurita infatti l'essenza Jing la nostra vita terrena ha termine.


Domina la costellazione dello Scorpione, il suo giorno è il sabato, il suo metallo è il Bario,
il colore il rosso-scuro e il nero (il rosso arancio in riferimento al 2 chakra).

__________________________________


Plutone (scoperto astronomicamente il 18 Febbraio 1030) è il nono pianeta del sistema solare e il terzo pianeta dell'età moderna dell'Astrologia. Nella mitologia greca era chiamato Hades ("occulto", "invisibile", tra l'altro spesso indossava un elmo che lo rendeva impercettibile alla vista), figlio di Crono (Saturno) e di Rea (Cibele). Il suo dominio era quello degli Inferi, il mondo sotterraneo che riuniva insieme i dannati (nel Tartaro), ed i giusti (nei Campi Elisi). Plutone non aveva dunque una valenza negativa, poteva punire ma anche ricompensare, in pratica reggeva insieme Inferno, Purgatorio e Paradiso.

Plutone governa l'inconscio, il mondo invisibile, le ambizioni di potere, l'influenza sulle masse, le emozioni sepolte e inconfessate, la libido, la vita sessuale, gli accadimenti inspiegabili, i cambiamenti prorompenti, la rigenerazione
. Plutone rivela dunque i segreti delle profondità e gli abissi dell'Anima che rimangono inaccessibili alla ragione, a lui è connessa la forza della Kundalini-Shakti, che può distruggere o rigenerare.
Plutone definisce il nostro modo di affrontare e gestire il potere - personale e impersonale - e la sopportazione del potere quando viene esercitato su di noi. Descrive il modo in cui affrontiamo il demoniaco ed il magico, rappresenta il potere rigenerativo e la nostra capacità ai cambiamenti radicali e alla rinascita: cicli della morte e del divenire. Plutone è il dragone guardiano della soglia delle tradizioni occulte. In tutti i suoi aspetti astrologici sono presenti i temi della potenza, del segreto, del sesso, del nulla, della morte e della trascendenza.

In negativo Plutone esprime la volontà di potenza, il non adattamento, la mancanza di mezze misure, la critica eccessiva, il desiderio di sottomettere gli altri, il cinismo, la solitudine.

 
TEMI CHIAVE
ISTINTI - INCONSCIO - MISTERO- SESSUALITA' - MORTE - RINASCITA - PIANI DI POTENZA

SEGNO ZODIACALE: SCORPIONE. Yin negativo - lunare / Acqua fisso
Lo Scorpione è un segno di Acqua collegato all'ottava casa dello Zodiaco, cioè alle tematiche di vita e morte, di ciò che è nascosto, e alla sessualità. Regola il rapporto con l'inconscio, le trasformazioni e le pulsioni. Ha una natura contraddittoria, è idealista e tenace. Ambizioso e ribelle, lo Scorpione può essere inquietante ma sempre affascinante, è leale e generoso con gli amici.

MERIDIANO MTC: TRIPLICE RISCALDATORE. Il Triplice riscaldatore ha il compito di riscaldare l'organismo e di bruciare le sostanze impure, si correla agli organi che regolano l'acqua. Questa funzione di trasmutazione alchemica ben si correla con la funzione sessuale, che è molto influenzata dal corretto funzionamento di questo meridiano.

NUMEROLOGIA:
(11)  è un numero maestro, rappresenta una dualità equilibrata, in cui ciascuno è un'unità in se stesso
(5) numero della dinamicità, dell'azione, della sessualità
COLORE:  ROSSO SCURO (pianeta, segno), NERO (pianeta, segno), ARANCIO (chakra)
METALLO: Bario
ESSENZA: Ylang Ylang
GIORNO: Sabato
ORGANI: organi sessuali, colon

CRISTALLI: Granato Rosso, Zincite (regola le spinte sessuali e creative, pulisce i blocchi nel secondo chakra)
ESSENZE CHIAVE: Basil (deviazioni e conflitti sessuali), Angel's Trumpet (affrontare la morte serenamente), California Pitcher Plant (superare il rifiuto dei propri istinti), Black Eyed Susan (integrare il rimosso, i lati oscuri)

FIORI DI BACH
B6. Cherry Plum (padronanza delle energie inferiori, terrore di perdere la ragione, di suicidarsi, di avere dei raptus sessuali)

FIORI CALIFORNIANI
C3. Basil (difficoltà sessuali, deviazioni sessuali, attrazione pornografia) C4. Black Eyed Susan (integrazione del rimosso, incapacità ad accettare il proprio lato oscuro, conflitti interiori) C10. California Pitcher Plant (rifiuto dei propri istinti, apatia, anemia) C47. Pomegranate (favorisce la soddisfazione sessuale e stimola la fecondità, problemi sessuali, integrazione tra ruolo materno e lavoro) C53. Saguaro (senso della tradizione, rifiuto del passato, delle origini, tendenza alla ribellione verso l'autorità ) C55. Scarlet Monkeyflower (integra le emozioni intense, paura delle proprie forze emozionali inferiori, di perdere il controllo, persone ipercontrollate ma che poi esplodono) C62. Sticky Monkeyflower (integrazione dell'intimità sessuale, timidezza e imbarazzo nel rapporto, ci si sente vulnerabili, paura e repressione sessuale) C74. Angel's Trumpet (trasforma la paura della morte, rifiuto di lasciare la vita fisica, rifiuto dell'esistenza dei mondi spirituali) C79. Chrysanthemum (imparare a morire, eccessivo materialismo e attaccamento terreno, paura di invecchiare e morire) C85. Forget-me-not (elaborazione del lutto, disperazione, dolore, cecità dai legami spirituali) C86. Hibiscus (calore nella sessualità femminile, problemi di abusi o violenze sessuali, immagine negativa del sesso, uomini con visione distorta della donna) C98. Black Cohosh (coraggio di affrontare situazioni di abuso, negatività, energia distruttiva e pensieri morbosi, tendenza a subire violenze) C99. Easter Lily (integrazione tra sessualità e spiritualità, problemi genitali, astinenza se il sesso è vissuto come sporco, tendenza alle perversioni e alla promiscuità ) C100. Lady's Slipper (stimola la vitalità sessuale, debolezza fisica e sessuale, eccessiva attività mentale e nervosismo)


AFFERMAZIONI POSITIVE
    
"Accetto ed onoro la sessualità come libera espressione del mio essere!"
"Imparo a gestire i miei istinti sessuali con padronanza e moderazione!"
"Affronto con Fiducia i miei lati di ombra ed apprendo serenamente dagli errori del passato!"
"Concepisco la morte come opportunità di rinascita ad una nuova vita!"


L'invocazione mediante la preghiera dell'Arcangelo Azrael permette di:

affrontare le profondità del nostro inconscio -
gestire e padroneggiare gli istinti e la vitalità sessuale - affrontare il momento della morte.

 





Enciclopedia dei Simboli
Astrologia, cabala, alchimia, emblemi araldici, divinità : la ricerca perenne dei significati nascosti
Hans Biedermann
Garzanti Edizioni

 

 

Dizionario dei Simboli,
dei Miti e delle Credenze

Da Abracadabra a Zeus 1000 simboli e concetti spiegati attraverso la mitologia, l'esoterismo, la religione e la psicologia
Corinne Morel
Giunti Edizioni


 

 

Dizionario dei Simboli
Dizionario dei Simboli Miti, sogni, costumi, gesti, forme, figure, colori, numeri
Jean Chevalier - Alain Gheerbrant
Bur Rizzoli


 

 



Simboli della Scienza Sacra
La coppa del Graal e la Lingua degli Uccelli, il loto e la rosa, lo Zodiaco e il Polo, la montagna e la caverna, la cupola e la ruota, l'Albero del Mondo e l'Albero della Vita, il ponte e i nodi, il cuore e il granello di senape, la Tetraktys e la bevanda dell'immortalità, l'uovo del Mondo e molti altri...
René Guénon
Adelphi Edizioni