Logo del sito Scienze Noetiche

Home Mappa Chi sono Synthesis Online Arte del Manifesting Mailing-list Disclaimer

SIMBOLOGIA
«Archetipo n° 6: Terra-Uriel»

Questo articolo articolo fa parte del percorso di crescita transpersonale e spirituale "Synthesis", creato dal dott. Nicola Saltarelli per conoscere sé stessi e andare oltre il velo della realtà ordinaria. Se volessi sostenere questo sito e cogliere un'opportunità straordinaria di trasformare la tua vita, iscriviti al percorso premium:"Synthesis Online".

Terra-Uriel

Uriel ("Luce di Dio", in ebraico "Aur "significa "Luce") è l'Arcangelo reggente della Terra, il suo compito è di portare la luce della Conoscenza di Dio all'umanità. Governa la devozione, la pace e la speranza e controlla la Legge dell'Ordine e dell'Armonia. In alcune interpretazioni astrologiche Uriel è associato ad Urano, ma più correttamente lo possiamo associare al pianeta Terra e all'elemento Terra: è uno dei 4 Arcangeli riconosciuti dalla tradizione cristiana (assieme a Michele, Raffaele e Gabriele) e nel corpo umano rappresenta l'opera coordinatrice del lavoro fatto dagli Arcangeli Michael, Raphael e Gabriel. Oggi la sua opera più importante è quella di aiutare gli esseri umani a comprendere che la Terra ha bisogno del nostro aiuto al fine di entrare sempre più nel suo attuale cammino di ascensione e modificare l'intera vibrazione planetaria in preparazione della Nuova Era.

Domina la costellazione del Toro, (tutti i giorni della settimana), il suo metallo è l'Antimonio,
il colore il giallo, il verde oppure una rosa di 4 colori (ved. Malkuth nell'Albero della Vita).

__________________________________


In Astrologia il pianeta Terra non viene studiato in quanto costituisce il punto di osservazione della cintura zodiacale, il punto di origine su cui le anime umane terrestri si incarnano (quindi è una sorta di influsso vibratorio costante per tutti), ma proprio per questo noi consideriamo che abbia un ruolo fondamentale sul nostro psichismo e che debba essere preso in dovuta considerazione. La Terra rappresenta la centralità dell'essere e nel contempo il suo punto d'appoggio, a livello fisico la identifichiamo con lo stomaco (oltre a pancreas e milza) e con il plesso solare, sede di somatizzazione delle emozioni che arrivano dall'esterno.
Nella Spagyria (la cosiddetta Alchimia Verde) il pianeta Terra è associata all'Antimonio (dal greco anti monos: contro la solitudine - simbolo Sb, dal latino stibium: bastone) e si considera che sia un metallo catalizzatore per la oligoterapia, cioè un metallo che assunto a dosi omeopatiche aiuti l'assimilazione di qualunque altro metallo dato successivamente. Dei sette metalli classici collegati ai 7 pianeti tradizionali (Oro-Sole / Argento-Luna / Mercurio-Mercurio / Ferro-Marte / Rame-Venere / Stagno-Giove / Piombo-Saturno) solo il Mercurio viene considerato androgino, sia maschile sia femminile, ma in Alchimia e Spagyria esiste un altro metallo androgino, ed è appunto l'Antimonio (o Stibina) che quindi diventa simbolo di equilibrio tra gli opposti, di armonizzazione.
La Terra (con il suo sole interno) è il centro dell'Io, come il Sole è il centro del S, dunque rappresenta la centralità, la stabilità, la solidità, la costanza, la coerenza, la riflessività, l'equilibrio, l'essere realisti nella valutazione delle cose, rappresenta anche la responsabilità che bisogna assumere di fronte a tutto ciò che incontriamo all'esterno (manifestazione visibile delle nostre dinamiche interiori e degli schemi di pensiero - per lo più inconsci - che abbiamo coltivato dall'infanzia). L'individuo governato dalla Terra è pacifico e sensuale, ama la Natura e il senso dell'armonia.

In negativo l'eccessivo influsso di questo pianeta può portare pigrizia, abitudinarietà, immobilità, eccessivo bisogno di fatti concreti, scetticismo, testardaggine.

 
TEMI CHIAVE
EQUILIBRIO - STABILITA' - CENTRATURA - COERENZA - FIDUCIA - APPAGAMENTO

SEGNO ZODIACALE: TORO (BILANCIA). Yin negativo - lunare / Terra fisso
Il Toro ha un carattere metodico e concreto, in grado di lavorare a lungo duramente. E' paziente, ostinato, di norma conciliante. E' appassionato della Natura in generale ed ama i piaceri della vita (dalla tavola, alla ricchezza, alla sessualità ), ha un carattere risoluto che aspira alla sicurezza e alla stabilità. Tradizionalmente si attribuisce al Toro il governo di Venere (il cui glifo presenta un'analogia con quello della Terra, essendo costituito dal medesimo simbolo, disegnato però invertito ).

MERIDIANO MTC: STOMACO - MILZA/ PANCREAS . Nella Medicina Tradizionale Cinese l'elemento Terra rappresenta Milza-Pancreas e Stomaco, gli organi della digestione. Il Sistema Milza ha molte delle funzioni fisiologiche attribuite all'intestino tenue e al pancreas dalla moderna medicina. Lo Stomaco regola la digestione (del cibo, delle idee) e Milza-Pancreas provvedono a distribuire l'energia nel corpo.

NUMEROLOGIA:
(5) numero della libertà, del mutamento, della dinamicità
In Numerologia Sacra il 5 è il numero  della dimensione terrena e dell'essere umano (inscrivibile  in una stella a 5 punte), contrapposto al 7 che rappresenta la dimensione cosmica (7 sono i pianeti dell'astrologia caldea).
(6) numero dell'equilibrio, dell'armonia (in particolare in famiglia)
COLORE: GIALLO (cristalli, chakra, medicina cinese), VERDE (segno)
METALLO: Antimonio
ESSENZA: Limone
GIORNO: venerdì
ORGANI: stomaco, pancreas, milza, plesso solare, gola, polmoni

CRISTALLI: Quarzo Citrino, Tormalina Verde
ESSENZE CHIAVE: Scleranthus (equilibrio tra gli opposti, scelta tra due direzioni), Self Heal (stimola l'autoguarigione), Milk Weed (forza psichica di fronte alle difficoltà, autoresponsabilità ), Chamomille (somatizzazioni sul plesso solare)

FIORI DI BACH
B11. Elm (insegna a rispettare le proprie esigenze di riposo, per chi è sommerso dalle responsabilità ) B28. Scleranthus (chiarezza ed equilibrio data da una centratura interiore, stimola la crescita della personalità mediante la capacità di scegliere tra due situazioni, indecisione e insicurezza vissute per lo più in solitudine) B18. Impatiens (insegna da acquisire pazienza e rispetto per gli altri, persone con mente pronta e vivace, impazienti, impulsivi, irritabili)

FIORI CALIFORNIANI
C14. Chamomille (disturbi plesso solare, ansia, insonnia, mal di stomaco, stress) C28. Indian Pink (centratura emotiva, incapacità a mantenere la calma e la concentrazione) C31. Lavender (pacificazione, per staccare dopo un carico di lavoro, insegna a moderare la sensibilità, disturbi nervosi da eccesso di energia assorbita) C37. Morning Glory (equilibra il bioritmo, mancanza di vitalità, uso di stimolanti, insonnia) C83. Fairy Lantern (accettazione delle proprie responsabilità, maturazione verso l'adulto integrato, insicurezza, immaturità, irresponsabilità ) C103. Nicotiana (pace nel cuore, connessione armoniosa con la terra, irrigidimento sentimentale e intorpidimento delle emozioni, mancanza di contatto con le energie della terra, tabagismo)


AFFERMAZIONI POSITIVE
    
"Trovo il mio equilibrio nel flusso quotidiano delle emozioni, Dio mi aiuta e mi sostiene!"
"Ogni giorno di più acquisto Fiducia in me stessa/o e nella Vita!"
"Assumo la mia responsabilità di fronte alle situazioni negative esterne,
prendo cura di me stessa/o ed ogni cosa si risolve al meglio!"


L'invocazione mediante la preghiera dell'Arcangelo Uriel permette di:

sentirsi stabile e centrato - equilibrare il tono dell'umore - sviluppare capacità di giudizio nell'ingerire (in senso lato: cibo, emozioni, ecc...) - digerire contrarietà ed amarezze - assumersi le proprie responsabilità - sviluppare la motivazione all'autoguarigione -
acquisire fiducia nella Vita.

 

 

Torna in cima

Scienze Noetiche Synthesis - Percorso di Risveglio


Cibi crudi Giardino dei Libri




Enciclopedia dei Simboli
Astrologia, cabala, alchimia, emblemi araldici, divinità : la ricerca perenne dei significati nascosti
Hans Biedermann
Garzanti Edizioni

 

 

Dizionario dei Simboli,
dei Miti e delle Credenze

Da Abracadabra a Zeus 1000 simboli e concetti spiegati attraverso la mitologia, l'esoterismo, la religione e la psicologia
Corinne Morel
Giunti Edizioni


 

 

Dizionario dei Simboli
Dizionario dei Simboli Miti, sogni, costumi, gesti, forme, figure, colori, numeri
Jean Chevalier - Alain Gheerbrant
Bur Rizzoli


 

 



Simboli della Scienza Sacra
La coppa del Graal e la Lingua degli Uccelli, il loto e la rosa, lo Zodiaco e il Polo, la montagna e la caverna, la cupola e la ruota, l'Albero del Mondo e l'Albero della Vita, il ponte e i nodi, il cuore e il granello di senape, la Tetraktys e la bevanda dell'immortalità, l'uovo del Mondo e molti altri...
René Guénon
Adelphi Edizioni




 


Vai al percorso Synthesis Online


Corso sulla Comunicazione

Esoterismo e Iniziazione
31 Agosto 2014