Logo del sito Scienze Noetiche

Home Mappa Chi sono Synthesis Online Arte del Manifesting Mailing-list Disclaimer

SIMBOLOGIA
«Il Cerchio dell'Esistenza»

Questo articolo articolo fa parte del percorso di crescita transpersonale e spirituale "Synthesis", creato dal dott. Nicola Saltarelli per conoscere sé stessi e andare oltre il velo della realtà ordinaria. Se volessi sostenere questo sito e cogliere un'opportunità straordinaria di trasformare la tua vita, iscriviti al percorso premium:"Synthesis Online".


Se osserviamo la Vita possiamo notare che tutto si svolge in un cerchio, tutto è ciclico e ricorsivo (le stagioni, il giorno e la notte, l'evoluzione e l'involuzione delle civiltà, la nascita e la morte, l'inspirazione e l'espirazione). Un polo dell'esistenza di alterna al suo polo, opposto e complementare al tempo stesso.

Simbologia

Copyright immagine di Mario Duguay >> www.marioduguay.com <<



In merito alla circolarità dell'esistenza sono famose le parole di  Alce Nero
(Nome Lakota: Hehaka Sapa / 1863-1950)

"Tutto ciò che il Potere del Mondo fa, lo fa in cerchio.
Il cielo è rotondo, e ho sentito dire che la terra è rotonda come una palla,
e che così sono le stelle.
Il vento, quando è più potente, gira in turbini.
Gli uccelli fanno i loro nidi circolari, perché la loro religione è la stessa della nostra.
Il sole sorge e tramonta sempre in circolo.
La luna fa lo stesso, e tutt'e due sono rotondi.
Perfino le stagioni formano un grande cerchio, nel loro mutamento,
e sempre ritornano al punto di prima.
La vita dell'uomo è un cerchio, dall'infanzia all'infanzia,
e lo stesso accade con ogni cosa dove un potere si muove.
Le nostre tende erano rotonde, come i nidi degli uccelli,
e inoltre erano sempre disposte in cerchio,
 il cerchio della nazione, un nido di molti nidi,
 dove il Grande Spirito voleva che noi covassimo i nostri piccoli."

Cerchio della Vita con i delfini

Nel simbolo del cerchio non c'è inizio né fine e soprattutto la fine e l'inizio coincidono, come nel simbolo dell'Uroboros, il "Serpente dell'Eternità". Nel circolo dell'Uroboros l'inizio e la fine, il bene e il male, l'uomo e la donna, la luce e l'ombra finiscono per coincidere e nella coniugatio oppositorum (congiunzione degli opposti) si preannuncia il superamento dell'illusione della separazione e delle differenze che così tanto caratterizzano la realtà terrena.

Uroboros e simbolo dell'Infinito

Il concetto che l'esistenza si manifesta sempre in modo circolare offre vari spunti di riflessione. Quello su cui vorrei portare l'attenzione adesso è che solo facendo esperienza dell'intero cerchio possiamo raggiungere una visione di totalità su noi stessi e sulla realtà, il che significa percorrere le esperienze della Vita innanzitutto nel loro duplice e fondamentale aspetto (piacevole e spiacevole, di successo e di insuccesso, luminoso e tenebroso, ecc...) ma anche in tutti i loro subaspetti possibili, come vedremo negli esempi successivi...

Il numero di parti in cui può essere suddiviso un cerchio corrisponde al numero di aspetti della totalità di cui possiamo fare esperienza (che poi non sono altro che gli archetipi che compongono la realtà stessa).

Numero degli ARchetipi



Nelle immagini sovrastanti i punti rossi sono i punti di vista sulla Vita. Se prendiamo come esempio il cammino temporale di una persona il punto superiore può corrispondere alla nascita e quello inferiore alla morte, nella seconda suddivisione potremmo considerare nascita, età evolutiva, età adulta, morte, nella terza suddivisione gli otto punti di vista potrebbero essere: nascita/ infanzia/ pubertà/ adolescenza/ maturità/ età adulta/ vecchiaia/ morte; e si potrebbe continuare con le suddivisioni.

Se per quanto riguarda la nostra esistenza terrena è il tempo che ci accompagna, in modo più o meno completo, nei vari passaggi dalla nascita alla morte... per tutti gli altri settori è necessario un nostro impegno nel prendere in considerazione ogni aspetto di un tema o di una disciplina che vogliamo studiare. Ad es. se ci occupiamo di Astrologia in chiave umanistica non sarà sufficiente la piena conoscenza del nostro segno per conoscere noi stessi, ma molte informazioni ci verranno dallo studio del segno opposto e complementare ed anche da tutti gli altri segni che compongono la ruota dello Zodiaco.

A questo proposito esiste una concezione esoterica che dice che prima di illuminarsi ogni essere umano deve nascere 12 volte in ciascun segno zodiacale - quindi sperimentare almeno 144 incarnazioni -  al fine di vivere le vibrazioni dei 12 segni ed i 12 sotto-aspetti di ciascun segno... al di là della vericidità formale di un'affermazione del genere, che implica anche il credere al concetto di reincarnazione, è interessante il concetto simbolico: siamo completi solo integriamo in noi stessi ogni sfumatura dell'esistenza.

In ognuno di noi esiste una parte di "luce" - che manifestiamo e conosciamo - ma anche una parte di "ombra" - che rinneghiamo e da cui ci disidentifichiamo. Siamo fatti da entrambi gli aspetti e solo conoscendoli ed integrandoli possiamo trovare un senso ci centratura, completezza e serenità.
Se questo concetto fosse compreso da ogni essere umano forse vivremmo in un mondo di pace... il cristiano potrebbe imparare a conoscere e a rispettare il paganesimo così come il buddhismo o l'islamismo, il politico di destra o di sinistra potrebbe rispettare i suoi "avversari" politici.

 

 

Torna in cima

Scienze Noetiche Synthesis - Percorso di Risveglio


Cibi crudi Giardino dei Libri


SImboli Sacri

"Simboli Sacri"
Popoli, Religioni, Misteri
Robert Adkinson
Ed. L'Ippocampo

 

 

Alce Nero parla

"Alce Nero parla"
Lo stregone Sioux Alce Nero ci trasmette la sua "visione di potere"
John Neihardt
Ed. Adelphi


 

 

La Ruota della Creatività

La Ruota della Creatività
Un percorso per recuperare il sogno
Adriano Parmigiani
Cerchio della Luna Edizioni


 

 

Dizionario dei Simboli
Dizionario dei Simboli Miti, sogni, costumi, gesti, forme, figure, colori, numeri
Jean Chevalier - Alain Gheerbrant
Bur Rizzoli


 

 



Lo Zodiaco Interiore
L'astrologia cabalistica del Libro della Formazione
Nadav Hadar Crivelli
Psiche 2 Edizioni


 

 



I simboli degli Indiani d'America
L'essenza della tradizione pellerossa
Heike Owusu
Il Punto d'Incontro Edizioni


 


 



Vai al percorso Synthesis Online


Corso sulla Comunicazione

Esoterismo e Iniziazione
31 Agosto 2014