Logo del sito Scienze Noetiche

Home Mappa Chi sono Synthesis Online Arte del Manifesting Mailing-list Disclaimer

SIMBOLOGIA
«La Dottrina delle Segnature»

Questo articolo articolo fa parte del percorso di crescita transpersonale e spirituale "Synthesis", creato dal dott. Nicola Saltarelli per conoscere sé stessi e andare oltre il velo della realtà ordinaria. Se volessi sostenere questo sito e cogliere un'opportunità straordinaria di trasformare la tua vita, iscriviti al percorso premium:"Synthesis Online".


Ogni simbolo porta con sé il significato che rappresenta e questo è ben conosciuto nella "dottrina delle segnature" (in latino signatura = firma), applicata in epoca medievale e in seguito rinnegata a causa della predominanza egemonica del pensiero concreto-razionale, fino ad essere oggi considerata né più né meno una superstizione.

Una segnatura non è altro che la similitudine tra un oggetto o una parte di esso ed un'altra forma o funzione a cui esso è collegato: ad es. l'interno commestibile di una noce assomiglia al cervello umano e, per la teoria delle signature, può essere utilizzato per curare disturbi cerebrali; in effetti l'analisi moderna ha rivelato che la noce è ricca in serotonina, omega 3 e vitamina B6 ed E, nutrienti essenziali per le funzioni cerebrali.

 



Similitudine tra una noce e il cervello umano

A proprosito delle noci si legge sul sito naturaCura.it:

Sia letteralmente che in modo figurato, le noci sono “il cibo del cervello”. Fisicamente la noce sembra anche molto simile al cervello umano. Il sottile strato verde che copre esternamente le noci, prima di come le vediamo esposte nei supermercati, è simile al cuoio capelluto. Il duro guscio di una noce è paragonabile ad un teschio. La sottile membrana dentro, che funge da partizione tra le due metà della noce, è come la membrana cerebrale. La forma della noce stessa richiama i due emisferi del cervello umano. Le noci sono costituite dal 15 al 20 per cento di proteine e contengono acido linoleico (omega-6 acidi grassi) e di acidi alfa-linoleici (acidi grassi omega-3). La vitamina E e la vitamina B6 le rendono un'ottima fonte di nutrimento per il sistema nervoso . Gli acidi grassi omega 3 delle noci sono particolarmente utili per le funzioni cerebrale. Il nostro cervello è costituito per più del 60% di grassi strutturali, che devono essere in primo luogo grassi omega-3, presenti ad esempio nelle noci e nel lino, per far funzionare correttamente le sue membrane cellulari. Le membrane cellulari, principalmente composte di grassi, sono i guardiani delle cellule. I grassi Omega-3, flessibili e fluidi per natura, rendono facile, per le sostanze nutritive, passare attraverso la membrana esterna della cellula e aiutano a rimuovere i rifiuti in modo efficiente. Le noci possono anche aiutare a correggere i livelli di serotonina del cervello umano. La Serotonina è una importante sostanza chimica del cervello che controlla sia il nostro umore e che il nostro appetito. Sempre le noci potrebbero essere in grado di alleviare i disturbi come insonnia, depressione, e altri comportamenti compulsivi, comunemente trattati con farmaci antidepressivi, come il Prozac, senza il pericolo di effetti collaterali.

Segnature di varie piante

Oggi ritroviamo l'uso delle segnature in varie Medicine Naturali, in particolare nella Spagirya e nella Medicina Tradizionale Cinese (ad es. i fagioli neri sono usati con successo nelle problematiche renali e non solo il fagiolo ha, con evidenza, la forma dei reni ma il nero in Medicina Cinese è il colore dell'elemento acqua che regola appunto tale meridiano).

Spesso i segni identificativi sono letti nella forma e nel colore della pianta, ma anche in particolari attitudini comportamentali (ad es. nei Fiori di Bach l'Impatiens Giandulifera, detta "Non-mi-toccare", è usata negli stati di agitazione e ipercinetici, come caratteristica peculiare ha un frutto che, appena viene toccato, proietta con forza i semi in tutte le direzioni). Di seguito alcune segnature interessanti da esempi tratti da qui: www.naturopatiaonline.eu/wordpress/?p=647

 

  • Eufrasia - "segnata per gli occhi", usata per decongestionare gli occhi, ha i fiori che assomigliano all'iride (segnatura per forma).

  • Tarassaco - "segnato per il fegato", usato nei problemi epatici, ha un fiore giallo come la bile (segnatura per colore) e l'irradiazione dei petali assomiglia a quella dei lobi epatici (segnatura per forma).

  • Passiflora - "segnata per il cuore", cura gli scompensi generati da emozioni troppo intense, ha un fiore in cui sembra di riconoscervi i chiodi della croce e la corona di spine (segnatura per la forma).

  • Chelidonia - "segnata per il fegato", aiuta l'eliminazione della bile, possiede dei fiori gialli (segnatura per colore).

  • Borsa del Pastore - "segnata per il cuore", utilizzata contro le emorragie, possiede piccole foglie a forma di cuore (segnatura per la forma).

  • Portucala - "segnata per i reni", usata nelle malattie renali , hai frutti che assomigliano ai reni (segnatura per la forma).

  • Iris - "segnata per il sangue", usata per curare le contusioni, ha dei fiori violacei (segnatura per colore).

  • Vite Rossa - "segnata per il sangue", usata per proteggere le vene e riattivare la circolazione, ha foglie rosso sangue (segnatura per il colore) e nervature che ricordano le vene (segnatura per la forma). Di fatto, a livello scientifico, contiene flavonoidi e tannini antocianici con proprietà antiossidanti e vasoprotettrici.

  • Equiseto - "segnato per le ossa", impiegato per la cura delle malattie della colonna vertebrale, ha una struttura simile ad una spina dorsale (segnatura per la forma). Di fatto, a livello scientifico, oggi sappiamo che è in grado di apportare calcio, magnesio ed altre sostanze che favoriscono il metabolismo osseo.

  • Eucalipto - "segnato per i polmoni", usato per bronchiti, tosse, asma e altre patologie respiratorie, ha lunghe foglie cadenti che ricordano i lobi polmonari (segnatura per la forma). Di fatto, a livello scientifico, è ricco di composti terpenici altamente attivi con proprietà balsamiche, antibatteriche, antivirali.

 

 

Torna in cima

Scienze Noetiche Synthesis - Percorso di Risveglio


Cibi crudi Giardino dei Libri




Enciclopedia dei Simboli
Astrologia, cabala, alchimia, emblemi araldici, divinità : la ricerca perenne dei significati nascosti
Hans Biedermann
Garzanti Edizioni

 

 

Dizionario dei Simboli,
dei Miti e delle Credenze

Da Abracadabra a Zeus 1000 simboli e concetti spiegati attraverso la mitologia, l'esoterismo, la religione e la psicologia
Corinne Morel
Giunti Edizioni


 

 

Dizionario dei Simboli
Dizionario dei Simboli Miti, sogni, costumi, gesti, forme, figure, colori, numeri
Jean Chevalier - Alain Gheerbrant
Bur Rizzoli


 

 



Simboli della Scienza Sacra
La coppa del Graal e la Lingua degli Uccelli, il loto e la rosa, lo Zodiaco e il Polo, la montagna e la caverna, la cupola e la ruota, l'Albero del Mondo e l'Albero della Vita, il ponte e i nodi, il cuore e il granello di senape, la Tetraktys e la bevanda dell'immortalità, l'uovo del Mondo e molti altri...
René Guénon
Adelphi Edizioni

 

 

 



Fiori di Bach - Forma e funzione
Una descrizione della correlazione simbolica tra forme e funzioni di ciascun rimedio floriterapeutico di Bach
Julian Barnard
Tecniche Nuove Edizioni






Vai al percorso Synthesis Online


Corso sulla Comunicazione

Esoterismo e Iniziazione
31 Agosto 2014