Logo del sito Scienze Noetiche

Home “HOLOS” “SYNTHESIS” “I 7 Passi della Realizzazione Personale” Youtube Disclaimer

Vai al pecorso di Sviluppo nNtegrale

“SYNTHESIS” - SIMBOLOGIA
Simbologia dei Colori

Tra i vari simboli riconosciuti universalmente, i colori rivestono un ruolo particolare. La loro valenza simbolica abbraccia discipline anche molto diverse tra loro e sono ampiamente usati per caratterizzare i chakra, i pianeti astrologici, le logge degli elementi di medicina cinese, ecc.

Anche i ciechi dalla nascita sono in grado di sognare a colori, ed è una cosa stupefacente, che ben sottolinea come gli Archetipi siano enti che trascendono l'esperienza contingente e ci ricollegano all'universale.


Libro Consigliato

Iniziazione alla Cromoterapia
La conoscenza del colore per un più approfondito uso nell'arredamento, nell'illuminazione, nell'abbigliamento e nell'alimentazione permette una facile autogestione del proprio equilibrio interiore.
Osvaldo Sponzilli | Edizioni Mediterranee

SCOPRI DI PIU'


Su un piano strettamente fisiologico il colore non è altro che la traduzione che fa il cervello delle frequenze elettromagnetiche che colpiscono la retina. Sebbene le frequenze elettromagnetiche possano variare moltissimo le une dalle altre (ed avere così effetti molto diversi), solo una piccola porzione di questo spettro di possibilità può essere percepito come colore e precisamente quella compresa tra i 400 e i 790 Terahertz (a livello di lunghezze d'onda corrispondono ai valori compresi tra i 380 e i 750 nanometri). L'occhio umano è in grado di vedere bene a livello dei 555 nm, che corrisponde al verde.


Nota tecnica: la frequenza è il numero di cicli al secondo di un'onda (quindi è una misura temporale) e si misura in Hertz, mentre la lunghezza d'onda è la distanza tra due picchi dell'onda stessa (è una misura spaziale) e quindi si misura in metri o sottomultipli del metro.  Esiste una relazione inversa tra lunghezza d'onda e frequenza, all'aumentare dell'una diminuisce l'altra

1 Hertz = 1 ciclo/secondo - 1 terahertz (Thz)= 1000 milioni di cicli/secondo - 1 nanometro (nm) = 1 milionesimo di mm

  






Isaac Newton (1643-1727) fu il primo ricercatore a dimostrare che la luce bianca è composta dalla somma delle frequenze di tutti gli altri colori e fu lui ad introdurre il termine spettro. I colori fondamentali  furono da Newton classificati come sette (rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco, viola) per concordanza con le 7 note musicali, i 7 giorni della settimana e i 7 "pianeti" allora considerati in astrologia.

Libro Consigliato

Meditazione sui Colori
Ecco un corso teorico e pratico sulla meditazione con i colori.Tante idee, pieno di informazioni e, allo stesso tempo, semplice.
Cesare Peri | Edizioni Anima

MEDITA CON I COLORI


Oggi in effetti sappiamo che i colori primari sono 3 (rosso, giallo, blu) e 3 sono i colori secondari (arancio, verde, viola), mentre l'indaco è un misto di blu e violetto che l'occhio umano difficilmente distingue. I colori primari sono detti così perchè non possono essere generati da altri colori (nelle luci dei videoproiettori abbiamo come colori primari il rosso, il verde e il blu solo per ragioni di natura tecnica).

 



Ogni colore primario possiede il suo complementare,
che è il secondario formato dall'unione degli altri due coprimari.


Libro Consigliato

Una Vista Eccezionale
Rendi la tua vista eccezionale gestendo in maniera creativa l’azione dei colori sulla vista e allieta così i tuoi occhi e la tua Anima.
Wolfgang Hätscher-Rosenbauer| Edizioni Macro

GUARISCI LA TUA VISTA


Dopo questo excursus più tecnico vediamo il significato dei colori sul piano più energetico/emozionale, per poi inserire nuovi elementi in post successivi.



Libro Consigliato

Cromoterapia Vibrazionale
Scopri la natura vibrazionale e cromatica dell'essere umano e come le vibrazioni ci curano.
Franco Cusimano| Edizioni Armando

VIBRA CON I COLORI